PORTI E LOGISTICA

Settore che occupa in regione 2500 microimprese artigiane

Trasporti, 'ripresina' anche in Liguria nella prima parte del 2021

di r.p.

sabato 26 giugno 2021
Trasporti,  'ripresina' anche in Liguria nella prima parte del 2021

GENOVA -  Luci e ombre sulle imprese di trasporto e magazzinaggio in Italia. Da un lato, secondo i recenti dati Istat-Unioncamere elaborati in un focus dell'Ufficio studi di Confartigianato, il settore mostra qualche piccolo segnale di ripresa: gli investimenti in veicoli registrano un +4,4% nel primo trimestre dell'anno, confermando il +10,5% del quarto trimestre 2020; le aspettative su ordini e domanda risultano in salita, così come i volumi di traffico stradale, tornati ai livelli pre-Covid.

Ma è anche vero che i dati sul fatturato restano in forte calo. Situazione che si riflette anche in Liguria, prima regione d'Italia per volume di merci trasportate su strada: il 94,4%(84,7% il dato medio nazionale). Nella nostra regione sono attive 2.573 micro e piccole imprese artigiane di trasporto e magazzinaggio, di cui 2.428 specializzate nel trasporto terrestre.

"Un settore che sta vivendo ancora molte difficoltà, nonostante i numeri mostrino una lenta ripresa - commenta Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria - Proprio ora che qualche piccolo segnale di luce comincia a intravedersi, occorre cogliere al meglio la grande opportunità del Pnrr".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place