CRONACA

In aree limitrofe cantiere,in ultimazione operazione smaltimento

Terzo Valico, Cociv: "No a superamenti fibre amianto aerodisperse"

mercoledý 26 agosto 2015
Terzo Valico, Cociv:

GENOVA - Cociv, general contractor incaricato della progettazione e costruzione del Terzo Valico, ribadisce in una nota che "tutte le attività avviate dal momento in cui è stato segnalato il ritrovamento della rocce amiantifere, si sono svolte nel pieno rispetto del Piano di lavoro approvato dagli enti preposti e finalizzato ad evitare che da queste stesse attività scaturissero pericoli per i lavoratori e i cittadini.

Le terre sono state immediatamente trattate con un prodotto incapsulante, e dopo averle riposte negli appositi 'big bags', trasportate in discarica autorizzata con camion garantendo l'opportuna copertura dei carichi. Tali attività sono in via di completamento".

"Il monitoraggio di eventuali fibre aerodisperse nelle aree limitrofe al cantiere, attivo 24 ore su 24, non ha mai registrato il superamento dei limiti di legge in tutto il periodo anche durante le operazioni di smaltimento. Tutti i dati sono a disposizione, in particolare sul sito Sigmap accessibile a tutti i membri dell'Osservatorio Ambientale e dei partecipanti al Gruppo di Lavoro Amianto ( Regioni, Provincie, Comuni, Arpa), sottolinea la nota.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place