CRONACA

A Loano sfiorati i 100 km/h, meno 5 gradi nell'entroterra

Temperature rigide e vento forte: Liguria ancora sotto allerta

martedì 08 dicembre 2020
Temperature rigide e vento forte: Liguria ancora sotto allerta

GENOVA - E' diventata gialla e resterà fino alle 14 dell'8 dicembre, l'allerta neve in Liguria sulle valli Bormida, Stura, Scrivia, Trebbia e d’Aveto. Allerta gialla fino alle 14 anche per i comuni interni del centro della nostra regione compresi nella fascia tra Spotorno e Camogli. Nella notte segnalate nevicate moderate senza particolari problemi. Autostrade A6, A7 e A26 percorribili sia dai veicoli che dai mezzi pesanti. 

E la Liguria è spazzata dal forte vento, alla marina di Loano, nel savonese, raggiunti i 98 km/h di un vento freddo che proviene da Nord Ovest. Temperature rigide. Solo i comuni costieri, da Alassio verso la Francia, riescono a raggiungere i 10 gradi centigradi, in tutto il resto della regione le temperature sono sotto i 10 gradi e se ci si addentra nell'entroterra i valori crollano e si va anche sotto lo zero. Nel punto più alto dove è posta la centralina di misurazione della temperatura dell'Arpal, a Poggio Frealza, 1900 metri nell'entroterra di Imperia, si sono registrati meno 5 gradi e mezzo.

LE PREVISIONI METEO ARPAL:

MARTEDI' 8 DICEMBRE - Coperto al mattino con piogge diffuse e quantità anche significative a Levante, fenomeni in attenuazione sull'Imperiese; nelle zone interne neve fino a bassa quota (200-300 m) specie sui versanti padani, possibili sconfinamenti con pioggia mista a neve sugli sbocchi vallivi tra genovese e savonese. Nel pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni partendo dal Centro-Ponente, nel contempo qualche schiarita possibile sull'Imperiese; in serata e nella notte si attenuano le precipitazioni anche a Levante. Venti: in prevalenza settentrionali, fino a burrasca tra genovese e savonese con raffiche fino 80-90 km/h agli sbocchi delle valli; moderati occidentali su imperiese, scirocco anche forte al mattino su spezzino ma in attenuazione nel corso della giornata. Mare: fino a molto mosso sottocosta per onda lunga da S-O specie nel pomeriggio, al largo fino ad agitati ma per moto ondoso incrociato (nord con componente da S-O).

MERCOLDI' 9 DICEMBRE - Al mattino molto nuvoloso con deboli piogge più probabili su Centro-Levante, neve debole nelle zone interne fino a bassa quota (300-400 m). Nel corso della giornata precipitazioni in generale attenuazione, schiarite pomeridiane possibili sul Centro-Ponente della regione. Venti: tra moderati e forti dai quadranti settentrionali su Centro-Ponente e sui rilievi interni, deboli di direzione variabile altrove. Mare: molto mosso a Levante e mosso a Ponente per onda lunga da S-O (periodo fino a 10-11 sec), moto ondoso in lenta e graduale scaduta nel corso della giornata.

TENDENZA PER GIOVEDI' 10 E VENERDI' 11 DICEMBRE - Giovedì ancora una giornata caratterizzata dal cielo nuvoloso con deboli piogge, temperature stazionarie e venti moderati. venerdì arriva una nuova perturbazione che porterà ancora pioggia, temperature stazionarie e venti moderati. Un graduale miglioramento è atteso a partire da sabato 12 dicembre. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place