SPORT

Dopo lo svantaggio in avvio di ripresa firmato Salcedo, ci pensa il fantasista appena entrato

Spezia, Saponara nel finale acciuffa il pari a Verona: 1-1 e la corsa salvezza continua

di Stefano Rissetto

sabato 01 maggio 2021
Spezia, Saponara nel finale acciuffa il pari a Verona: 1-1 e la corsa salvezza continua

LA SPEZIA -  Lo Spezia interrompe la sequenza di sconfitte consecutive in trasferta, acciuffando nel finale un pareggio in casa dell’Hellas Verona. A firmare l’1-1 all’86’ è Saponara, dopo che in avvio di ripresa Salcedo aveva portato in vantaggio i gialloblù. Un pari giusto, un piccolo passo verso una salvezza ancora tutta da conquistare.

Brivido in avvio, con il Verona che al 3' segna con Lasagna di testa su cross di Faraoni e sponda di Zaccagni, ma il gol viene annullato per una posizione di fuorigioco rilevata dal VAR.

Nel prosieguo del primo tempo lo Spezia si riscuote, crea qualche pericolo dalle parti di Silvestri, senza però riuscire a trovare il gol. Si va al riposo sullo 0-0.

Al ritorno in campo, lo Spezia si fa sorprendere dai gialloblù, che alla prima azione trovano il gol con un colpo di testa di Salcedo.

Il pareggio arriva all'87', con un destro rasoterra di Saponara, appena entrato, che fa passare il pallone tra le gambe di Silvestri. E' il giusto premio a una squadra che ha sempre creduto in se stessa fino alla fine.

HELLAS VERONA - SPEZIA 1-1

RETI: 46' Salcedo, 87' Saponara.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz, Magnani (32' st Gunter), Dimarco, Faraoni, Sturaro (1' st Tameze), Barak, Lazovic, Salcedo (20'st Ilic), Zaccagni (15'st Bessa), Lasagna (15 'st Kalinic). (25 Berardi, 22 Pandur, 6 Lovato, 11 Favilli, 15 Cetin, 19 Reegg, 21 Gunter, 90 Colley). All.: Juric. SPEZIA(4-3-3): Provedel, Vignali, Ismajli, Chabot, Marchizza, Estevez, Ricci (38' st Acampora) Maggiore, Verde (22 'st Agudelo), Nzola, Gyasi (38' st Saponara). (1 Zoet, 9 Galabinov, 19 Terzi, 20 Bastoni, 21 Ferrer, 26 Pobega, 28 Erlic, 88 Sena, 91 Piccoli. All.: Italiano.

ARBITRO: Volpi di Arezzo.

NOTE: Ammoniti: Nzola per comportamento non regolamentare. Zaccagni, Dawidowicz, Sturaro, Chabot, Ilic, Tameze per gioco falloso. Faraoni per proteste.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place