SPORT

Autore con Bastoni dei gol del 2-0 al Milan, l'"enfant du pays" guarda alla sfida col Parma

Spezia, Maggiore: "Salviamoci e regaliamo ai tifosi almeno un anno di A sugli spalti"

di Stefano Rissetto

mercoledý 24 febbraio 2021
Spezia, Maggiore:

LA SPEZIA -  Lo Spezia si prepara a ospitare il Parma, sabato alle 15 al Picco, e tutta la tifoseria spera di rivivere un’emozione come quella dello storico successo sul Milan, secondo di sempre in serie A dopo quello dell’11 gennaio sulla Sampdoria. A firmare il 2-0 sul Milan due ragazzi del vivaio: Bastoni e Giulio Maggiore, spezzini di nascita e aquilotti di formazione calcistica, che ai rossoneri hanno segnato il loro primo gol nella massima serie.

“Dobbiamo salvarci – dice Maggiore alla “Nazione” - per dare ai nostri tifosi la possibilità di vedere dal vivo lo Spezia in Serie A. Sono molto legato sia a Vignali che a Bastoni perché abbiamo fatto tutta la trafila delle giovanili insieme. In futuro sarebbe bello giocare in top club, ma ora penso allo Spezia e poi piedi ben saldi a terra. La salvezza è importante per tutti noi ma anche per la città. Abbiamo una grande responsabilità. La maglia azzurra? Sarebbe il massimo, ma sono consapevole che sarà difficile. Ma lavoro per farmi trovare pronto”.

Quindi, un ricordo del gol al Milan: “Non sapevo come esultare e allora mi sono buttato a terra. Ho provato la stessa emozione del gol di tacco alla Juventus nella semifinale del torneo di Viareggio. Ma questa volta ho sentito solo la sculacciata di Saponara invece che l'ulro della Curva”. La dedica? “A chi ha sempre creduto in me, alla mia fidanzata e alla mia famiglia per tutti i sacrifici fatti. Il destino può davvero cambiare il futuro: grazie a Guido Angelozzi la strategia del club fu quella di rinnovare e si trovò l’accordo. Anche il direttore è stato importante per la mia crescita”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place