CRONACA

Tra le richieste anche il raddoppio della linea ferroviaria

Sindaci imperiesi contro l'isolamento: "A Pasqua chiediamo autostrade gratis"

mercoledì 08 gennaio 2020
Sindaci imperiesi contro l'isolamento:

IMPERIA -  Raddoppio della linea ferroviaria, realizzazione del traforo del Nava, completamento dei lavori della statale 28 e realizzazione della Albenga-Carcare-Predosa: sono alcune delle richieste avanzate a Governo e Regione da 47 sindaci dell'Imperiese per combattere le difficoltà per raggiungere il Ponente ligure dopo i disagi dovuti ai cantieri in autostrada e ai limiti storici infrastrutturali.

"L'isolamento è un dato storico - ha detto il sindaco di Imperia, Claudio Scajola - ma colpisce il fatto che il Tenda sia stato costruito nell'800 in appena tre anni e mezzo, mentre il raddoppio va avanti ormai da oltre dieci anni". Nel sottolineare la necessità di fare sistema tra i vari Comuni e, se necessario, di scendere in piazza "armati" di fascia tricolore, Scajola ha insistito sulla realizzazione della Albenga-Carcare-Predosa.

I sindaci hanno stilato un documento in cui chiedono interventi immediati sulla rete viaria esistente e l'impegno di Regione e Governo a promuovere e finanziare nuove infrastrutture. Sulla rete autostradale chiedono di privilegiare gli interventi relativi alla sicurezza; sulla rete ferroviaria potenziamenti del servizio. Invitano, inoltre, il Governo a farsi promotore presso le società autostradali della riduzione delle tariffe per le destinazioni a Ponente o dell'azzeramento in alcuni periodi, ad esempio il prossimo ponte di Pasqua.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place