CRONACA

Tra il 2020 e il 2021, interventi in 32 scuole

Scuola, il comune di Genova stanzia 7 mln di euro per la messa in sicurezza degli edifici

lunedė 04 gennaio 2021
Scuola, il comune di Genova stanzia 7 mln di euro per la messa in sicurezza degli edifici

GENOVA - Il Comune di Genova ha stanziato 7,3 milioni per la messa in sicurezza delle scuole. La somma è così ripartita: 2 milioni e 29mila euro già spesi nel 2020 e 5 milioni e 265 mila euro impegnati per il 2021.

Sono trentadue gli edifici scolastici interessati, di cui 13 l'anno scorso, con i lavori già terminati o ancora in corso, e 19 quest'anno. Si tratta di opere su componenti strutturali ed impiantistiche degli edifici di proprietà del comune che ospitano asili, scuole elementari e medie, come adeguamento vie di esodo, idranti, impianti di allarme ed elettrici.

Proprio gli impianti elettrici sono oggetto dei lavori più importanti, allo scopo di renderli conformi alle ultime normative CEI e alle esigenze tecnologiche della scuola di oggi. "Una delle massime priorità della nostra Amministrazione è la messa in sicurezza delle scuole. Grazie a questi lavori, che vanno ad aggiungersi agli interventi svolti nelle aule scolastiche per adeguarle alle esigenze di prevenzione sanitaria anti-Covid-19, nel quadro di un investimento complessivo di 20 milioni di euro in tre anni, garantiremo ancora di più la protezione e la sicurezza dei nostri bambini", ha dichiarato l'assessore ai lavori pubblici Pietro Piciocchi.

"Un intervento fortemente voluto e realizzato in sinergia con l'assessore Piciocchi, con lo stanziamento di questi fondi, entro il 2021 verranno messi in sicurezza moltissimi edifici scolastici. Lavori che si sono resi necessari per garantire una sempre maggiore tutela per i nostri bambini e ragazzi e per rispondere alle esigenze tecnologiche funzionali alla didattica di oggi", ha spiegato l'assessore alle politiche dell'istruzione Barbara Grosso. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place