SPORT

Il tecnico blucerchiato: "In cinque gare capiremo dove possiamo arrivare"

Sampdoria, Ranieri: "A Cagliari ricordi splendidi, da qui a Natale sapremo chi siamo"

domenica 01 dicembre 2019
Sampdoria, Ranieri:

GENOVA - "Siamo ancora in pienissima emergenza. Siamo con l'acqua alla gola e dobbiamo giocare come stiamo giocando" Claudio Ranieri punta l'obiettivo. Lunedì sera la sua Sampdoria affronta il Cagliari, tappa fondamentale la carriera dell'attuale allenatore blucerchiato: "E' stato l'inizio della mia carriera. Ho solo ricordi splendidi. Devo essere solo grato alla Sardegna e a tutta la società".

Ranieri parla anche della formazione che andrà ad affrontare i sardi allenati da Maran: Sulla destra giocherà uno tra Thorsby o Ferrari. Tra stasera e domani deciderò. Vieira è recuperato. Linetty lo conoscete voi meglio di me. E' un giocatore importante e sono contento che stia recuperando. I ballottaggi fanno bene a me e credo sia uno stimolo in più per i ragazzi. La squadra mi ha dato ampia dimostrazione che sa cambiare modulo in corsa. Sotto questo aspetto so che i ragazzi mi seguono. Quagliarella? E' recuperato, ha fatto tutti gli allenamenti. Spero che si sblocchi. Sto cercando di mettere i giocatori di qualità per dare a Quagliarella la possibilità di fare buona giocate".

I blucerchiati sono attesi a un tour de force da qui alla pausa del campionato per le festività con cinque partite in sedici giorni, compreso coppa Italia sempre in Sardegna e derby della Lanterna: "Ho un buon gruppo che sta lavorando con grande entusiasmo e professionalità. Dobbiamo fare tutto per passare un buon Natale. Abbiamo il Cagliari in due occasioni, il Parma che fuori casa è una brutta bestia, il derby e poi la Juve. Abbiamo questo ciclo di partite che ci dirà che cosa vuole fare da grande la Sampdoria".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place