CRONACA

Un finanziamento di 6 milioni

Restyling Villa Zanelli, Toti: "Fronte mare di inestimabile valore"

venerdý 31 luglio 2020



SAVONA - Presentato il via ai lavori per il recupero di Villa Zanelli, edificio liberty di prestigio di proprietà di Arte, da anni abbandonato. L'intervento si concluderà nel novembre 2021. Il recupero di Villa Zanelli è stato inserito nelle richieste di finanziamento statale del cosiddetto 'Bando periferie'. Regione Liguria, mettendo a disposizione le risorse del Fondo strategico regionale, ha permesso di anticipare i tempi. La gara per i lavori è stata chiusa nel maggio scorso.

Il finanziamento complessivo ammonta a oltre 6 milioni di euro di cui 4 e 855.787 a valere sul bando periferie e i restanti 1.441.397 euro tra fondo strategico messo a disposizione dalla Regione Liguria e autofinanziamento di ARTE Genova. Il progetto prevede il restauro delle facciate e degli ambienti interni, nuove destinazioni d'uso degli ambienti della villa, recupero del parco storico. "Il progetto - spiega il governatore Giovanni Toti - mira innanzitutto a restituire questo capolavoro alla città. Verranno realizzati spazi espositivi.

La villa ospiterà una struttura ricettiva e in questo modo si andrà ad arricchire la proposta turistica e culturale di Savona. In particolare Villa Zanelli avrà 220 metri quadri di spazio espositivo, 60 di bar con area attrezzata all'esterno nel parco storico, 180 di sale ristorante e, ai piani superiori, 11 camere per 24 posti letto, cui si andranno ad aggiungere 4 alloggi nella dependance e 150 metri quadri di terrazza panoramica. Finalmente dopo 20 anni questo gioiello ligure torna a splendere come merita". "Uno degli obiettivi che si siamo posti - spiega l'assessore regionale all'Urbanistica Marco Scajola - è quello di costituire uno spazio espositivo al piano terra ad uso pubblico, dove si potranno svolgere mostre e manifestazioni; accanto al museo è prevista la realizzazione di un albergo con ristorante e servizi annessi oltre che la realizzazione di uno stabilimento balneare".

"A inizio mandato, nel luglio 2016 - afferma il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio - l'Amministrazione comunale aveva partecipato al Bando riqualificazione periferie urbane con un progetto di recupero del frontemare a ponente che comprendeva la riqualificazione smart di via Nizza e il recupero di un gioiello del liberty, villa Zanelli, da decenni in stato di abbandono. Un intervento atteso da anni dalla Città di Savona che, finalmente, si concretizza".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place