MOTORI

Ottavo successo per il francese, nessuno come lui nel Principato

Rallye Monte-Carlo, vittoria con record per Ogier

di Stefano Bertuccioli

domenica 24 gennaio 2021
Rallye Monte-Carlo, vittoria con record per Ogier

MONACO (MONTE CARLO) - Inizia nel migliore dei modi il 2021 di Sebastien Ogier. Il francese della Toyota, fresco del settimo titolo conquistato a Monza, ha vinto il Rallye Monte-Carlo numero 89, firmando l’ottava vittoria nel principato. Ogier si è messo alle spalle il compagno di team Evans, l’unico capace di impensierire in parte il campionissimo. Terzo posto per Thierry Neuville su Hyundai, che ha scavalcato la Toyota di Rovanpera nell’ultima tappa, grazie anche ad una foratura del giovane finlandese.

Quinto posto per l’altra Hyundai di Sordo, che ha preceduto la Toyota di Katsuta.

L’ultima giornata di gara, corsa su quattro prove speciali ed orfana del Col del Turini per i danni del maltempo di ottobre, ha visto ben tre vittorie parziali di Ogier, compresa quella nella Power Stage che attribuisce cinque importantissimi punti in classifica.

Giornata positiva per Neuville che, risolti i problemi di affiatamento col nuovo navigatore ed archiviati i pasticci tattici del team nei giorni precedenti, ha vinto una prova speciale ed ha conquistato un podio importante. Disastro invece in casa Ford M-sport, con il poco incisivo Greensmith in ottava posizione al oltre otto minuti dalla vetta ed il pesantissimo ritiro di Suninen nelle prime fasi della gara.

Dominio di Mikkelsen su Skoda nel WRC2, davanti al francese Fourmaux su Ford. Tra gli italiani il migliore si è confermato il lombardo Ogliari, ventottesimo su Citroen C3. Più indietro Brazzoli, quarantatreesimo, Bentivoglio quarantaquattresimo e Covi, quarantanovesimo.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place