PORTI E LOGISTICA

Pi¨ personale ai varchi e nuova organizzazione viabilitÓ

Porto di Genova, ecco le prime misure per evitare i blocchi causati dai Tir

mercoledý 21 luglio 2021
Porto di Genova, ecco le prime misure per evitare i blocchi causati dai Tir

GENOVA -  Più personale addetto alla movimentazione dei carichi in import ed export in prossimità dei varchi portuali, raddoppio delle squadre in servizio per rafforzare la security al varco di San Benigno per ampliare il numero delle corsie di accesso al porto e una revisione dell'organizzazione della viabilità interna assicurando la presenza di operatori per indirizzare e coordinare i flussi.

Sono alcune delle prime misure decise dal tavolo di lavoro aperto questa mattina nella sede dell'Autorità di sistema portuale con Capitaneria di porto, terminalisti e le sigle dell'autotrasporto per decongestionare il traffico dei mezzi pesanti ai gate del porto di Genova.

"Il tavolo di lavoro è stata occasione di confronto su ulteriori soluzioni sia per migliorare l'accessibilità stradale al bacino di Sampierdarena sia per ridurre l'interferenza del traffico pesante con quello urbano" spiega una nota. E fra le proposte, da approfondire, verificando la disponibilità del Comune a mettere a disposizione pattuglie della polizia municipale, è quella di trovare percorsi e modalità diverse per instradare i passeggeri ai traghetti in modo da non interferire, aggravando la congestione, con il traffico dei tir.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place