CRONACA

Anche il sindaco di Genova Marco Bucci è intervenuto a sostegno della ricorrenza italo americana

Mollicone (FdI): "Difendiamo Colombo dal politically correct"

venerdì 11 ottobre 2019
Mollicone (FdI):

GENOVA - "Fratelli d'Italia è in prima linea nel difendere la memoria di Cristoforo Colombo oggi demonizzato da ambienti liberal americani sulla spinta di un politically correct che lo definisce schiavista, razzista, primo responsabile del genocidio dei nativi", spiega Federico Mollicone (FdI) alla vigilia del Columbus Day, per denunciare la campagna in corso da mesi negli States per cancellare questa tradizionale giornata di festa, simbolo della comunità italo americana, in modo da sostituirla con l''Indigenous People Day', il giorno del popolo indigeno.

Da tempo, infatti, in America si sono verificati episodi di vandalismo contro statue o simboli del navigatore italiano e di conseguenza in molti casi si è deciso di abolire questa festa istituita ai primi del novecento "Ormai in otto Stati e perfino a Washington Dc, si votano mozioni contro questa festa. Ambienti liberal descrivono Colombo come schiavista, razzista, responsabile del genocidio dei nativi. Ma sono tutte fake news, falsi storici", sottolinea Mollicone.

"Noi - aggiunge Mollicone - crediamo che Cristoforo Colombo sia una figura centrale per la comunità italo americana che ha contribuito in modo decisivo allo sviluppo degli Usa e resta ancora oggi un simbolo di amicizia tra l'Italia e l'America. Per tutte queste ragioni lanciamo un appello a al Capo dello Stato Sergio Mattarella e al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, perché nel loro imminente viaggio a Washington, nei loro colloqui ai massimi livelli, difendano Colombo e quello che rappresenta".

Anche il sindaco di Genova Marco Bucci è intervenuto proprio a difesa del Columbus Day. "Colombo è un grande genovese, uno dei simboli di Genova più famosi e riconosciuti nel mondo. Dobbiamo difendere e valorizzare la sua figura che deve continuare a rappresentare l'Italia nel mondo. Il Columbus Day va tutelato. Questa festa è per gli italo americani quello che è il St.Patrick Day per gli irlandesi, o il Matrin Luther King's day per gli afroamericani", conclude Bucci.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place