CRONACA

La situazione meteo

Maltempo in Liguria, allerta arancione sul Centro. A Pigna sfollate 15 persone

domenica 20 ottobre 2019
Maltempo in Liguria, allerta arancione sul Centro. A Pigna sfollate 15 persone

GENOVA - Nella notte la pioggia ha colpito soprattutto la provincia di Savona. E' scattata a mezzanotte e durerà per tutta la giornata di domenica l'allerta meteo Arancione sul Centro della Liguria. Allerta Gialla invece nel resto della regione (Ponente e  Levante). Primocanale in diretta per seguire la situazione meteo.

IL DETTAGLIO DELL'ALLERTA:

- Agli estremi della Liguria e sui bacini interni del centro-levante (zone A, C ed E) GIALLA fino alle 23.59 di domenica 20 ottobre. 

- Sul settore centrale (zone B e D) ARANCIONE fino alle 23.59 di domenica 20 ottobre (i bacini grandi rimangono gialli).

GLI AGGIORNAMENTI:

ORE 12.30 - Sono state rinviate le sedute e le visite programmate per domani nel reparto di senologia dell'ospedale San Martino a causa dell'allagamento per pioggia del piano Fondi del padiglione 40 che ieri ha alluvionato i macchinari. "I pazienti saranno raggiunti telefonicamente e avvertiti per riprogrammare gli appuntamenti in tempi assolutamente brevi", fa sapere la direzione dell'ospedale. I pazienti coinvolti sono 80. Domani alle 7 sono previsti i test per valutare l'effettivo funzionamento dei macchinari alluvionati.

ORE 12.10 - L'assessore alla protezione civile di regione Liguria Giampedrone: "C'è una perturbazione che tende ad arrivare un po' più tardi ma arriverà. La caratteristiche è che molto dilatata nel tempo questa ondata di maltempo che potrebbe arrivare fino a martedì. Il terreno è molto bagnato ma sta reggendo bene. Certo che il prolungarsi di questa fase di maltempo ci fa restare in allarme". 

ORE 10.20 - Nel corso della mattinata le piogge più intense nel savonese con la Val Bormida maggiormente colpita. Il sindaco di Cairo Montenotte Lambertini a Primocanale racconta di una situazione tranquilla (GUARDA QUI). Più problematica invece a Magliolo, dove il primo cittadino Enrico Lanfranco ha spiegato che sulla zona tira un forte vento che ha causato la caduta di diversi rami lungo le strade provinciali che portano al comune (GUARDA QUI).

ORE 8.30 - Aggiornamento meteo Arpal: Nell’ultima ora un rovescio molto intenso ha riguardato Carpe, nel Comune di Toirano, dove sono caduti fino a 58 mm, con una punta di 12.4 mm fra le 7.20 e le 7.25. Le precipitazioni, dovute all’effetto orografico (l’interazione fra il flusso negli strati più bassi dell’atmosfera e i rilievi che favorisce il sollevamento e la condensazione della massa d'aria e quindi la formazione della precipitazione, il cosiddetto effetto stau) stanno riguardando soprattutto la Val Bormida.

I bacini del territorio interessato dalle piogge stanno iniziando a dare le prime deboli risposte, anche se la Bormida è ancora abbondantemente al di sotto del primo livello di guardia; nelle zone interessate dalle precipitazioni dei giorni scorsi continua la lentissima discesa dei torrenti (ad esempio, il Leira ha “perso” durante la notte 10 centimetri), ma si invita a prestare molta attenzione perché laddove il terreno è saturo basteranno precipitazioni moderate per dare luogo a repentini innalzamenti.

ORE 8.25 - Linea Genova - Ventimiglia: traffico rallentato dalle ore 6:41 per un guasto ad un passaggio a livello Il traffico è rallentato per un guasto ad un passaggio a livello tra Finale Ligure e Pietra Ligure. Maggior tempo di percorrenza fino a 30 minuti per i treni in viaggio.

Treni direttamente coinvolti:

IC 505 Ventimiglia (6:41) - Roma Termini (14:33)

R 11340 Genova Brignole (5:15) - Ventimiglia (8:03)

R 11342 Genova Brignole (6:00) - Ventimiglia (9:03)

R 24350 Savona (7:45) - Ventimiglia (9:22)

R 6171 Ventimiglia (7:00) - Savona (8:52)

ORE 8.15 - In virtù dell'allerta meteo arancione su Genova presenti alcune modifiche legate alla mobilità in città per quanto riguarda il servizio pubblico di Amt (LEGGI QUI)

ORE 7.50 -  Il consigliere alla Protezione civile del Comune di Genova Sergio Gambino fa il punto sulla situazione meteo in città: "La notatta è passata senza alcuna precipitazione particolare. Questa è la cosa positiva. La perturbazione più grossa ce l'aspettiamo nel tardo pomeriggio di oggi e nella serata e notte tra domenica e lunedì" (LEGGI QUI).

ORE 7 -  Nelle ultime ore non si sono osservate precipitazioni di particolare importanza: sul Colle del Melogno il record sull’ora, fra le 5.45 e le 6.45, con 40.4 mm. In precedenza i rovesci sono stati al più moderati, hanno interessato l'entroterra di Ponente con cumulata massima di 26.8 mm/h a Ferrania, dove si inizia a registrare un innalzamento della Bormida di Mallare.

Il vento si mantiene tra moderato e forte da Sud-Est sul Centro-Levante, in intensificazione in particolare sul savonese con raffiche prossime a 70 km/h.

Attualmente si osservano rovesci più organizzati tra l'Albenganese e la Val Bormida con precipitazioni di intensità moderata.

I DANNI - L'ondata di maltempo proveniente dall'Atlantico sta interessando la regione da giorni, una situazione che dovrebbe durare ancora almeno fino a lunedì. A Pigna, entroterra imperiese, nel pomeriggio di sabato un ruscello si è ingrossato costringendo la protezione civile a evacuare 15 persone. Danni anche in provincia di Genova: a Serrà Riccò un guado sul torrente Secca è crollato, e sono numerose anche le situazioni di frane sparse a causa della tanta pioggia caduta negli ultimi giorni che ha reso il terreno impregnato di acqua. Sampdoria-Roma, in programma alle 15 al Ferraris, si giocherà così come confermato dal Comune (LEGGI QUI).

LE PREVISIONI METEO ARPAL

DOMENICA 20 OTTOBRE: In un contesto di piogge diffuse su tutta la regione (quantitativi significativi ed elevati ed intensità fino a forti) si inseriscono fenomeni a carattere temporalesco con alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti sul centro ed entroterra a cavallo tra le province di Savona e Genova; forti o organizzati sul Ponente e Levante della regione compreso valli Scrivia Trebbia e d'Aveto. Venti di burrasca sul centro e Levante con raffiche intorno agli 80-90 km/h, forti su tutto l'entroterra. Mare localmente agitato sulle coste del Centro per onda da Sud-Est.

LUNEDÌ 21 OTTOBRE: Continua la fase perturbata con fenomeni diffusi che localmente potranno assumere carattere temporalesco. Piogge di intensità tra moderata e forte con cumulate tra elevate e significative su tutte le zone. Alta probabilità di temporali forti o organizzati. Vento forte da Sud/Sud-Est sul Centro-Levante della Liguria. Mare in calo fino a molto mosso sulle coste del Centro-Levante.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place