CRONACA

La Camusso e l'alluvione: "Non basta dire cacciamo tutti"

mercoledý 22 ottobre 2014
La Camusso e l'alluvione:

GENOVA - E' ''sempre necessario ''accertare le responsabilità'' e ''non cedere alla logica che basta cacciare tutti''.

Lo ha detto il segretario della Cgil Susanna Camusso ad una domanda dei giornalisti di eventuali dimissioni dei vertici degli enti istituzionali di Genova in seguito all'alluvione.

''Sono sempre per fare ragionamenti razionali - ha osservato - e dove ci sono responsabilità bisogna farlo ma dove non ci sono bisogna chiedere un impegno perché non si ripetano queste situazioni''.

La Camusso ha aggiunto, parlando all'Assemblea dei delegati di Genova: "Servono investimenti pubblici per un'intervento sul dissesto idrogeologico, che portano 'lavoro, ricerca e innovazione''.  Secondo il segretario della Cgil inoltre c'è ''una drammatica urgenza di mettere mano alla legge sugli appalti perché siano trasparenti ed efficaci'' altrimenti quando scatta un'emergenza ci si ritrova al ''gioco del cerino''.

E sulla manifestazione di sabato a Roma la Camusso dice: "Ovviamente non è la conclusione di una stagione ma è l'inizio di una stagione''.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place