CRONACA

E' successo nel quartiere di Albaro

Genova, tenta di strangolare e gettare dal balcone ex fidanzata: arrestato

sabato 11 luglio 2020
Genova, tenta di strangolare e gettare dal balcone ex fidanzata: arrestato

GENOVA - Sono arrivati giusto in tempo gli agenti della polizia che hanno salvato una donna che stava per essere gettata dal balcone dall’ex fidanzato. L’aggressione è accaduta ieri sera in via Trento, nel quartiere di Albaro a Genova: l’uomo, un italiano di 44 anni pregiudicato, è stato bloccato ed arrestato dalle forze dell’ordine.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo prima si è recato in una pizzeria sotto casa della donna e, completamente ubriaco, ha chiesto una birra. Al rifiuto del proprietario, ha poi iniziato a colpire i mobili con calci danneggiandoli. Per questo il ristoratore ha subito allertato il 112, ma il cliente è uscito dal locale prima dell'arrivo delle volanti.

All’arrivo dei poliziotti, sono state le urla a portarli nel palazzo affianco, proprio nell’appartamento dell’ex fidanzata che stava gridando per chiedere aiuto. Quando sono entrati in casa, hanno trovato l'uomo che stava trascinando la donna, ferita al viso e alla testa, verso il parapetto del balcone, stringendole con forza le mani al collo per soffocarla. 

I poliziotti sono riusciti a fermarlo e mentre lo arrestavano, ha reagito con violenza anche nei confronti degli agenti, colpendoli e minacciandoli di morte. L'arresto in flagranza di reato è per tentato omicidio, minacce e resistenza e denunciato per oltraggio e danneggiamento.


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place