CURIOSITÀ

Donata una fascia tricolore al primo cittadino derubato in diretta tv

Furto in diretta, dalla Sicilia alla Liguria solidarietà tra sindaci di Ventimiglia

mercoledì 30 settembre 2020

Incidente in diretta tv per il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino. Mentre il primo cittadino parla a Primocanale di sicurezza, a pochi metri gli rubano la giacca e parte la caccia all'uomo tra l'incredulità del sindaco, dei giornalisti e dei passanti.


VENTIMIGLIA - Singolare gesto di solidarietà dal Sud al Nord Italia. Protagonisti due sindaci accomunati dal nome pressoche' identico del comune che amministrano: Ventimiglia. Da un lato, il primo cittadino di Ventimiglia in Liguria, Gaetano Scullino, vittima di un episodio diventato subito virale. Durante un'intervista su Primocanale, il primo cittadino è stato derubato di una giacca e della fascia tricolore poggiate su una panchina. Un furto in diretta, proprio mentre si discuteva con Enrico Cirone ed Alessandra Boero di criminalità e sicurezza.

L'episodio oltre a fare il giro del web, è arrivato fino a Ventimiglia di Sicilia, piccolo comune dell'entroterra palermitano. Il sindaco Antonio Rini ha deciso di contattare personalmente il suo omologo ligure per esprimere vicinanza e sostegno con un gesto concreto: ha deciso di donare al collega ligure una nuova fascia tricolore. "Si tratta di un piccolo gesto che, solo in parte, ripara un torto subito", spiega Rini. E' la testimonianza di un legame ideale e concreto che unisce indistintamente Nord e Sud.

"Siamo convinti che la lotta alla criminalità, non possa basarsi su luoghi comuni e pregiudizi. La sfida di oggi è quella di creare attività proficue e riflessioni puntuali a partire anche da episodi vili come questi e andare oltre. Ai nostri amici liguri di Ventimiglia un abbraccio e un augurio da parte dei 'compaesani' siculi", ha concluso il primo cittadino della piccola località siciliana.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place