MOTORI

Per contribuire insieme ai titolari allo sviluppo della vettura

Ferrari, quattro piloti al simulatore per la stagione 2019 di Formula 1

luned́ 04 febbraio 2019
Ferrari, quattro piloti al simulatore per la stagione 2019 di Formula 1

MARANELLO - Sono quattro i piloti che si alterneranno al simulatore della Scuderia Ferrari Mission Winnow per la stagione 2019 contribuendo, insieme ai titolari, allo sviluppo della vettura: si tratta di Pascal Wehrlein, 24 anni, Brendon Hartley, 29, Antonio Fuoco, 22, e Davide Rigon, 32.

Wehrlein, attualmente in forza al team Mahindra di Formula E, ha gareggiato in Formula 1 nelle stagioni 2016 e 2017 dopo essersi laureato campione DTM nel 2015. Hartley arriva a Maranello dopo l’esperienza in Formula 1 con la Scuderia Toro Rosso, con la quale ha corso dal GP degli Stati Uniti 2017 alla fine della stagione 2018. Brendon può vantare anche una solida esperienza nelle gare di durata: è stato due volte campione del mondo FIA WEC (2015 e 2017) e ha vinto l’edizione 2017 della 24 Ore di Le Mans.

Fuoco fa parte della famiglia Ferrari da sempre, attraverso la Ferrari Driver Academy, e si unisce al team del simulatore dopo un’ottima stagione in F2, conclusa con una splendida vittoria ad Abu Dhabi. Rigon è un veterano del simulatore Ferrari, sul quale è impegnato dal 2014 insieme alla sua attività agonistica di pilota ufficiale per le competizioni GT. Tra le altre categorie è da anni nel FIA WEC con la Ferrari del team AF Corse con la quale ha conquistato quattro vittorie iridate. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place