CRONACA

"Siamo stati costretti a chiudere e abbiamo scorte di cibo non utilizzate"

Coronavirus, albergatori del golfo Dianese donano scorte alimentari ai più bisognosi

martedì 07 aprile 2020
Coronavirus, albergatori del golfo Dianese donano scorte alimentari ai più bisognosi

DIANO MARINA - Circa quarantacinque albergatori del Golfo Dianese, in provincia di Imperia, hanno donato parte delle proprie scorte di cibo ai più bisognosi. L'idea è partita dal presidente degli albergatori del Golfo, Americo Pilati: "Quando facendo un giro in cantina, ho visto che c'erano scorte di cibo non utilizzate, visto che siamo stati costretti a chiudere, ho pensato di contattare anche gli associati e devolvere parte delle nostre derrate per beneficenza".

Alla fine dell'operazione sono stati raccolti quattordici quintali di generi alimentari: latte a lunga conservazione, marmellata, pasta, pelati, biscotti, acqua e altro ancora. Stamani, con la partecipazione della polizia locale di Diano, del comandante Franco Mistretta e dell'ex comandante Daniela Bozzano, oltre che della protezione civile, il cibo così raccolto è stato portato al centro di distribuzione del Palazzetto dello Sporti di Diano Marina, dove la popolazione potrà ritirare i pacchi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place