CRONACA

Disagi anche sulle altre autostrade a causa dei soliti cantieri

Caos autostrade, tir in panne su scambio di carreggiata e la A26 va subito in tilt

di s.i.

mercoled́ 05 maggio 2021
Caos autostrade, tir in panne su scambio di carreggiata e la A26 va subito in tilt

GENOVA - Un risveglio drammatico quello di questa mattina per gli abitanti delle valli Orba e Stura e di tutti i liguri che abitualmente percorrono le autostrade. Ai normali e quotidiani disagi, si è aggiunto un tir in panne proprio sulla A26 che attorno alle 6:20 di questa mattina si è bloccato in prossimità di uno scambio di carreggiata e le code, che già abitualmente si formano in quel tratto, sono da subito diventate lunghissime. Traffico in tilt in entrambe le direzioni: verso Genova sono stati raggiunti gli 8 km di coda tra il Bivio A26/Diramaz. A7 Milano-Genova e Masone e in direzione del Piemonte la coda è di 4 km tra Masone e Ovada, mentre sono diventati 2 in tarda mattinata tra Ovada e Masone. 

Per far defluire il traffico, è stata resa disponibile una corsia al traffico per entrambi i sensi di marcia. Per questo attorno alle 8:30, situazione in miglioramento in direzione nord, mentre in direzione Genova non si è ancora sbloccata la situazione a causa dei numerosi automobilisti e tir intrappolati in coda. "Il cantiere verso Genova si è ridotto, mentre tra Ovada e Masone è molto critico, la tratta è gratuita ma non è accettabile che la situazione sia questa tutti i giorni: basta un veicolo in avaria per mandare tutto in tilt", commenta il sindaco di Campo Ligure Gianni Oliveri. "La strada statale del Turchino continua ad essere chiusa e il collegamento è interrotto con il Basso Piemonte e sarebbe l'unico bypass in situazioni critiche".  

E già alle 7:30 disagi anche in A12, con le canoniche code a causa degli slalom tra i cantieri. In direzione del capoluogo, coda di 1 km tra Recco e Genova Nervi per lavori, così come tra Genova Nervi e Genova Est.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place