MOTORI

Record di iscritti alla prima gara, prossime tappe Sanremo storico e 'Palme'

Campionato Rally Liguria Primocanale Motori, Carabetta-Peragallo primi leader

di Stefano Bertuccioli

martedė 11 febbraio 2020

Record di adesioni alla 7a edizione della Ronde della Val Merula, prima prova del Campionato Regionale Liguria Primocanale Motori, con 103 equipaggi in lizza ad Andora nella gara organizzata dalla Asd Sport Infinity.


ANDORA - Con la Ronde Val Merula si è aperto l’atteso Campionato Rally Liguria Primocanale Motori. Il 2020 è senza dubbio l’anno del rilancio per il rallismo ligure, tornato a poter contare su ben nove gare tra moderne e storiche, tanto da indurre gli organizzatori, uniti dal delegato regionale Aci Sport Sergio Maiga e dall'editore Maurizio Rossi, a creare una serie riservata a piloti e navigatori liguri o che hanno staccato la licenza in una delle sedi Aci della regione.

La prima tappa, la Ronde Val Merula di Andora, è stata un successo in termini numerici, con la gara rivierasca che ha registrato un record di iscritti, alimentato da un notevole incremento di partecipazioni nelle cosiddette “classi minori”, categorie che da sempre rappresentano lo zoccolo duro della specialità e che, per la mancanza di manifestazioni nei recenti calendari, avevano vissuto un drastico calo. Calo che ha pesato – e non poco – sui bilanci degli organizzatori, che grazie al neonato Campionato Rally Liguria Primocanale Motori potranno tornare a contare su numeri in linea con quelli delle regioni confinanti, se non addirittura superiori.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA CLASSIFICA GENERALE

Il regolamento, messo a punto insieme a Eligio Clemente è studiato per premiare la costanza e la bravura degli equipaggi ed è basato sui chilometri percorsi in gara e sul numero di partenti della classe di appartenenza. Come prevedibile, in testa alla classifica dopo la prima gara si trovano piloti e navigatori che hanno corso nelle classi più numerose, in questo caso la N2 e la N3. Categorie da sempre tra le preferite degli amatori e purtroppo poco visibili ma che, grazie al nuovo campionato, avranno finalmente lo spazio che hanno sempre meritato.

Il primo leader del Campionato Rally Liguria Primocanale Motori è il genovese Fabrizio Carabetta, vincitore tra i diciannove equipaggi della classe N2 al Val Merula che guida la graduatoria con 418 punti. Segue al secondo posto il sanremese Antonio Annovi, dominatore della N3, mentre la terza posizione è occupata da Gian Antonio Bianco, secondo in N3 ad Andora. La classifica navigatori rispecchia quella piloti con le prime tre posizioni occupate da Laura Peragallo, Ciro Lamura e Jessica Bianco, che leggevano le note ai piloti che occupano il podio provvisorio.

La prima tappa va in archivio con un bilancio positivo e con una certezza: ai liguri è tornata la voglia di correre, di essere presenti e di divertirsi sulle prove speciali di casa. Quella andata in scena ad Andora è stata l’anteprima di una stagione che resterà nella storia del motorsport regionale, che sta finalmente vivendo una meritata fase di rilancio. Il Campionato Rally Liguria Primocanale Motori proseguirà con il Rallye Sanremo Storico e con il Rally delle Palme a Bordighera, in programma dal 2 al 4 aprile.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place