SPORT

Mille tifosi al seguito dei blucerchiati

Monaco-Sampdoria finisce 1-0, cori per Vialli e contro Ferrero

sabato 03 agosto 2019
Monaco-Sampdoria finisce 1-0, cori per Vialli e contro Ferrero

GENOVA - La Philipp Plein Cup va al Monaco. I monegaschi si impongono 1-0 sulla Sampdoria, grazie al gol di Falcao al 5' della ripresa. La Sampdoria, supportata da un tifo incessante (piu' di mille, e rumorosissimi, i tifosi sugli spalti dello stadio Louis II, ndr), non e' apparsa al massimo della forma, ma era da mettere in conto a questo punto del pre-campionato. Un po' di rodaggio e' necessario, e si sapeva. Inizio. Di Francesco conferma il suo abituale 4-3-3. Dove sono Ramírez e Jankto a giocare da esterni alti, fiancheggiando capitan Quagliarella che dopo il gol del vantaggio del beniamino locale, spara una cannonata da posizione defilatissima che Lacomte non controlla, ma la difesa libera evitando la ribattuta del capitano. A meno di dieci dalla fine Vieira va in gol, ma l'arbitro ravvisa una posizione irregolare di Bahlouli, vanificando tutto.

TIFOSI CONTRO FERRERO - Cori a favore di Gianluca Vialli e contro il presidente Massimo Ferrero. Così i tifosi della Sampdoria prima del match a Montecarlo contro il Monaco hanno ribadito il loro auspicio di vedere l'ex bomber blucerchiato nuovo presidente del club nell'ambito della trattativa per l'acquisto della societa' che vede Vialli in cordata insieme ai magnati Jamie Dinan e Alex Knaster. I circa 1000 tifosi hanno intonato cori contro l'attuale patron della Sampdoria, una contestazione che ormai dura da un anno.

CALCIOMERCATO - Il Leicester sorpassa il Valencia per il centrocampista della Sampdoria Dennis Praet. Il club inglese sarebbe pronto ad alzare l'offerta per il 24enne belga dopo la prima proposta di 18 milioni piu' bonus. I tabloid inglesi parlano ora di un possibile rilancio con la quota fissa superiore ai 20 milioni piu' eventuali bonus. Cifre che potrebbero far vacillare i blucerchiati anche se c'e' una forte concorrenza per Praet che piace anche in Italia. La Sampdoria intanto sarebbe in pole position per il giovane Ivan Saric. Classe 2001, attaccante, croato dello Hajduk Spalato, che si e' messo in evidenza nell' Under 17 e nell' Under 19 del Paese vicecampione del mondo.

MONACO (4-2-3-1): Lecomte (dal 23′ s.t. Benaglio); Sidibé (dal 35′ s.t. Dias), Jemerson, Panzo (dal 35′ s.t. Sylla), Ballo-Touré (dal 35′ s.t. Badiashile); Henrichs (dal 35′ s.t. Henrics), Fabregas (dal 23′ s.t. Pelé); Gelson (dal 23′ s.t. Chadli), Traoré (dal 1’s.t. Rony Lopes), Boschilia (dal 1′ s.t. Golovin); Foster (dal 1′ s.t. Falcao). A disposizione: Glik, Naldo, Sy. Allenatore: Jardim.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero (dal 34′ s.t. Falcone); Bereszynski (dal 34′ s.t. Depaoli), Murillo (dal 23′ s.t. Ferrari), Colley (dal 34′ s.t. Regini), Augello (dal 23′ s.t. Murru); Praet (dal 34′ s.t. Barreto), Ekdal (dal 1′ s.t. Vieira), Linetty (dal 1′ s.t. Maroni); Ramírez (dal 23′ s.t. Bahlouli), Quagliarella (dal 23′ s.t. Bonazzoli), Jankto (dal 23′ s.t. Thorsby). A disposizione: Gabbiadini. Allenatore: Di Francesco.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place