Cronaca

GENOVA - Si erano visti per festeggiare insieme il Capodanno e invece sono stati aggrediti. Un uomo di 38 anni, senza fissa dimora, ha assalito l'ex compagna, i suoi due figli e due amici di lei il pomeriggio del 31 dicembre.

I cinque erano seduti sui gradini tra Sottoripa e piazza Caricamento quando l'uomo è arrivato alle loro spalle e ha dato un calcio nella schiena alla ex, seguito da due pugni. I due amici sono allora intervenuti per difenderla ma il trentottenne li ha messi al tappeto e si è dato alla fuga, dopo aver dato un colpo anche ad uno dei figli. Per i due uomini la prognosi è di 21 e 7 giorni.

Alcuni passanti hanno visto passare gli agenti del Nucleo Centro Storico della Polizia Locale e li hanno avvisati della rissa. Giunti sul posto hanno raccolto le testimonianze e sono partiti all'inseguimento dell'uomo, che hanno individuato in via di Sottoripa.

L'uomo è stato quindi arrestato per lesioni personali e nei suoi confronti è stato emesso un divieto di avvicinamento ai familiari.