Cronaca

PIETRA LIGURE - E' in prognosi riservata e ancora in pericolo di vita il più grave dei tre pazienti di Ortopedia rimasti intossicati nell'incendio che ha devastato il reparto nell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Si tratta di un anziano che è stato ricoverato in terapia intensiva all'ospedale San Paolo di Savona. 

L'uomo è stato sottoposto a un intervento chirurgico e ora è sotto stretta osservazione. In miglioramento invece gli altri due pazienti che sono stati trasferiti nel reparto di Medicina del nosocomio savonese, in seguito all'inalazione dei fumi all'interno della stanza dove è stato appiccato l'incendio.

L'incendio è scoppiato nella notte tra domenica e lunedì e ha costretto per all'evacuazione di oltre 70 pazienti. Il fumo ha infatti invaso tre piani della struttura ospedaliera. Dal direttore generale della Asl2 l'invito alla cittadinanza a non recarsi al pronto soccorso del Santa Corona.  

ARTICOLI CORRELATI

Martedì 06 Settembre 2022

Ancora allerta gialla, temporali su centro e vallate della Liguria

Trattandosi di una previsione, non è escluso, comunque, che il “nocciolo” più intenso dei fenomeni resti confinato in mare o, nel lambire la fascia costiera, riduca la sua potenza
Martedì 06 Settembre 2022

Covid, il direttore di Asl 3: "Il 12 settembre riapre l'hub vaccinale di Sala Chiamata"

"Sia per le vaccinazioni covid che quella antinfluenzale" spiega Luigi Carlo Bottaro
Martedì 06 Settembre 2022

Caos autostrade, scontro tra tir tra Imperia e Taggia: tratto riaperto

IMPERIA - L'autostrada A10 è rimasta chiusa questo pomeriggio tra i caselli di Imperia Ovest e Taggia, a causa di un incidente che ha visto coinvolti due tir che procedevano in direzione Francia. Il tratto è stato riaperto verso le ore 16, ma rimangono le forti code in direzione di Ventimiglia. Si