Cronaca

GENOVA - Verrà eseguita domani, mercoledì 17 agosto, l'autopsia sul corpo di Christopher Osoyoba, il ragazzo di 26 anni morto a San Quirico sabato scorso mentre effettuava alcuni lavori con un autocarro all'interno dell'agriturismo Colture di casa, in Valpolcevera. Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente, il ragazzo era stato trovato morto lungo il pendio, a circa 20 metri dal mezzo ribaltato.

LEGGI ANCHE - Genova, si ribalta con l'autocarro e cade dal pendio: morto giovane in via San Quirico

Il sostituto procuratore Giovanni Arena ha disposto il sequestro dell'autocarro su cui gli ispettori della Asl dovranno eseguire una perizia e per consentire di rimettere il mezzo in strada ha chiesto una consulenza ai vigili del fuoco.