Cronaca

Il giovane è arrivato all'ospedale in gravi condizioni
56 secondi di lettura

GENOVA - È stato trovato all'alba di sabato mattina, svenuto, steso nell'erba di un'aiuola dei giardini Govi di corso Italia. Zona frequentata dai molti giovani che arrivano sulla passeggiata per una notte di divertimento nei vari locali, il ragazzo era solo.

Il giovane, 19 anni, è stato notato verso le 5 del mattino da due persone a passeggio con i loro cani. Hanno provato a scuoterlo, nessuna risposta. Così è stato dato l'allarme e sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che lo hanno trasportato all'ospedale Evangelico di Voltri. 

Da subito le sue condizioni sono apparse gravissime e imputabili a un mix di alcol e droga. Dopo poche ore, il suo cuore ha smesso di battere.

Le indagini sono iniziate fin dal ritrovamento del ragazzo in fin di vita. Le forze dell'ordine sono riuscite a identificare il 19enne tramite la banca dati, dove il suo nominativo era stato aggiunto a causa di alcuni guai giudiziari, alcuni di questi legati alla droga. Ora, gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere della zona per capire se il giovane fosse solo prima di sentirsi male o se ci fosse qualcuno con lui.

(Immagine d'archivio)

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 01 Agosto 2022

Movida violenta a Genova, notte di maxi risse e denunce tra Pegli e Albaro

Gravi violenze: prima uno scippo e una rissa nel quartiere di Ponente poi altre violenze in centro città
Mercoledì 27 Luglio 2022

Movida ad Arenzano, carabinieri sequestrano dehor dopo esposto dei residenti

Lo staff del bar, dopo una giornata di protesta dove il locale è rimasto chiuso, si è sfogata sui social network: "Un provvedimento sciagurato"
Giovedì 28 Luglio 2022

Violento litigio nella movida di Lavagna: ferito 19enne

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri attraverso le numerose telecamere situate nel centro storico
Giovedì 26 Maggio 2022

Sanità Val Bormida, il Comitato locale: "Riattivare il pronto soccorso"

Polemiche veementi da parte di sindacati e cittadini sulle scelte sanitarie per il futuro dell'ospedale San Giuseppe di Cairo.