Cronaca

LA SPEZIA - Lo ha colpito alla gola con un coltello all'apice di un brutto litigio fra vicini di casa. E' successo sabato sera a Castelnuovo Magra, in provincia della Spezia, sotto gli occhi di alcuni testimoni che hanno chiamato il 112. I carabinieri di Sarzana arrivati sul posto hanno dovuto faticare per immobilizzare l'aggressore, un uomo di 45 anni, che li ha minacciati verbalmente e poi li ha colpiti con calci e sputi.

L'uomo alla fine é stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e porto d'armi. Il vicino, ferito in maniera lieve, è stato trasferito al pronto soccorso e dimesso con una prognosi di dieci giorni. Stamattina il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma nel Tribunale della Spezia