Commenti

La leggenda narra che Palmiro Togliatti, segretario dell’allora Partito Comunista Italiano, dopo aver preso in castagna il collega di partito Pietro Secchia gli urlò a gran voce: «Come vuoi pretendere di fare la rivoluzione se non sai i risultati della Juventus?». Gli italiani è vero sono da sempre un popolo di santi e navigatori ma sono soprattutto appassionati di calcio. Ne parlano ogni giorno in famiglia, nei luoghi di lavoro e anche in Parlamento. Già perché a volte ciò che la politica divide unisce il calcio, è sempre stato così.

Super tifoso del Verona è il nuovo presidente della Camera Lorenzo Fontana, mentre sfegatato tifoso dell’Inter è il presidente del Senato Ignazio La Russa che anche presidente dell'Inter Club Montecitorio. La Russa possiede persino 10.000 azioni ordinarie del club, che valgono lo 0,00006% dell’intero azionariato della società e spesso ha partecipato alle assemblee degli azionisti interisti.

Primi giorni romani per i nuovi deputati e senatori liguri. Tra i banchi di Camera e del Senato dibatteranno di questioni economiche, di proposte di legge, mozioni ma parleranno e discuteranno anche di calcio. Già perché hanno quasi tutta una fede: ci sono genoani e sampdoriani, ma anche tifosi dello Spezia, della Sanremese e del Foggia. 

Grande tifoso del Genoa è sicuramente l’indipendente Luca Pastorino, che nella Nord non si perde una gara della sua squadra del cuore. Come rossoblù è anche il cuore di Matteo Rosso, Fratelli d'Italia, che nel suo stato di Whatsapp ha quattro cuoricini due rossi e due blu con una scritta molto chiara: “Forza Grifone”.

Genoanissima anche Ilaria Cavo, Lista Toti, che ha sempre seguito con una certa trepidazione le sorti della sua squadra del cuore.
Blucerchiato è invece l’esponente della Lega Edoardo Rixi, come blucerchiato è Luca Pirondini del Movimento Cinque Stelle che è stato abbonato in Sud per tanti anni. “Quando la Sampdoria ha vinto lo scudetto in casa con il Lecce ero allo stadio con mio nonno, avevo dieci anni. Ero a Bologna quell’anno tragico della retrocessione in B. Ho in casa le foto di quando Mantovani venne a trovare i marini del Baiardo”.

Sampdoriano anche il forzista Roberto Bagnasco, un passato da arbitro e grande appassionato di calcio che ha comunque un occhio di riguardo anche per Entella e Spezia.
Sampdoriana tiepida l’onorevole del Pd Valentina Ghio. “E dire che invece mio marito Roberto e mio figlio Francesco sono genoanissimi, Sofia invece non segue il calcio”.

Tifa sanremese invece l’esponente di Fratelli d’Italia Gianni Berrino che segue anche con grande interesse le sorti di Genoa e Inter. Roberto Traversi, Movimento 5 Stelle, è nato a Milano da genitori pugliesi e infatti è un grande sostenitore del Foggia.
Cuore diviso anche per la leghista Stefania Pucciarelli che tifa Inter ma anche Spezia. Simpatizza per le Aquile anche Andrea Orlando che però tifa Fiorentina mentre Francesco Bruzzone scherza: “Per chi tifo? Per la caccia e per il Genoa".