Attualità

LIGURIA - Continuano a crescere in tutta Italia i casi di Covid a causa della variante Omicron, la più contagiosa da quando è cominciata la pandemia. Questo dato si riflette anche sulle carceri della nostra regione, che vedono aumentare i positivi: a Marassi sono 28 i poliziotti col Covid e 22 i detenuti; a Sanremo 9 poliziotti; a Pontedecimo 12 poliziotti; a La Spezia 8 poliziotti e 2 detenuti; infine ad Imperia 1 detenuto, per 82 casi complessivi in tutta la regione.

"Cercare di contrastare il virus e le sue nuove varianti con un protocollo di sicurezza sanitario dell’ottobre 2020 e con 6.000 mascherine (circa una ogni 16 persone tra detenuti e personale penitenziario a livello nazionale) FFP2 è velleitario", commenta Fabio Pagani, Segretario Regionale della Uilpa Polizia Penitenziaria. "La situazione è gravissima, dobbiamo constatare che l'approccio del Governo è stato inefficace".

Poi l'appello: "Rinnoviamo pertanto l’invito a rivedere il protocollo di sicurezza e a dotare detenuti e operatori di un numero sufficiente di mascherine FFP2, che devono essere rese obbligatorie".

ARTICOLI CORRELATI

Giovedì 30 Dicembre 2021

Liguria, allarme Covid anche nelle carceri

Allestito reparto apposito nel penitenziario di La Spezia