Attualità

GENOVA - Onda su onda: le canzoni con protagoniste il mare da cantare tutti insieme in piazza De Ferrari per uno spettacolo di luci e fuochi d'artificio festeggiando l'approdo della 62esima edizione del Salone Nautico in città. Al mattino, nel Waterfront di Levante che sta prendendo forma, il tradizionale taglio del nastro che ha inaugurato il Salone edizione 2022 ha aperto una giornata di festeggiamenti a Genova. Alla sera, a partire dalle 20.30, 12 minuti di giochi di luci e musica sotto il Palazzo della Regione in Piazza De Ferrari, che a poco a poco si è riempita di gente accorsa per assistere al lancio.


Sostenibilità e innovazione: numeri da record per il 62esimo Salone Nautico di Genova - L'INAUGURAZIONE

Migliaia di genovesi ma anche qualche turista che hanno cantato tutti insieme le canzoni a tema marinaro che hanno fatto la storia della musica italiana: un vero e proprio viaggio da De André a Paoli, da Orietta Berti a Luca Carboni fino a Piotta e Loredana Bertè. Un karaoke di gruppo, con centinaia di voci in coro sotto a Palazzo della Regione: una vera e propria festa per tutte le età trasmessa in diretta su Primocanale.

Presente alla festa il presidente del Porto Antico Mauro Ferrando, il presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi ed il sindaco di Genova Marco Bucci. "Canteremo tutti insieme quindi godetevi questa serata, Genova! Ricordatevi cosa è questa Genova e cosa ci sarà in futuro", ha detto il primo cittadino.

Presente anche il presidente della regione Giovanni Toti, che ha detto proprio prima del lancio dei fuochi: "Genova è il mare e il mare è Genova".

Lo spettacolo ha avuto inizio con il suono del mare, delle onde che si infrangono sulla costa e con il canto dei gabbiani, mentre l'immagine olografica della bandiera di Genova sventolava sulla facciata del Palazzo della Regione. Poco prima delle 21.30 ecco i fuochi sulle note di 'Creuza de Ma' dell'indimenticato Fabrizio de Andrè, poi 'Sapore di Mare' di Gino Paoli, poi 'Finché la barca' va di Orietta Berti.

Poi ecco Onda su onda di Lauzi, il brano che ha dato il nome a questa serata, seguita dalla bellissima Un'estate al Mare di Giuni Russo. Divertimento anche per i più piccoli, che hanno potuto cantare il jingle di 'In fondo al Mar', canzone del classico Disney "la Sirenetta". Ecco poi anche 'Gente di Mare' di Umberto Tozzi e Raf, brano spesso inneggiato anche allo stadio durante le partite del Genoa.

Se si parla di nautica e mare non può mancare il brano 'Mare, mare' di Luca Carboni. A partecipare alla festa anche 'La grande Onda' del rapper romano Piotta. A chiudere la serata pirotecnica il remix da discoteca di 'In alto mare' di Loredana Bertè. Dodici minuti di puro spettacolo tra musica e luci, il tutto concludendo con la bandiera e la croce di San Giorgio.

Genova, tutta la città si accende insieme al Salone Nautico - TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Questo evento ha segnato soltanto l'inizio dei tanti appuntamenti 'fuori Salone' previsti in una città con hotel quasi sold out grazie ai tanti che si sono prenotati in anticipo per partecipare alla kermesse: spettacoli musicali e teatrali, mercatini, sfilate di auto d'epoca, ma anche eventi come Oktoberfest e sagre che rendono viva la città da qui al 26 di settembre.