Attualità

Nel corso del 2021 in Liguria sono stati rimossi dal nucleo circa 1500 cinghiali che minacciavano la pubblica incolumità o mettevano a rischio la salvaguardia delle colture agricole, spiega Piana
1 minuto e 48 secondi di lettura

GENOVA - Cento cinghiali al mese sono stati abbattuti dal nucleo regionale di vigilanza faunistico-ambientale nei primi sette mesi del 2022. "Si intensificano le attività del Nucleo Regionale, soprattutto sul fronte della salvaguardia della pubblica incolumità negli ambiti urbani. Gli agenti regionali affrontano interventi estremamente complessi e rischiosi, con un altissimo livello di professionalità e qualificazione" dichiara Alessandro Piana, vice presidente della Regione Liguria con delega all'agricoltura.

"Spiace constatare che, per una esigua parte dell'opinione pubblica, la loro attività venga confusa con la caccia, disciplina svolta secondo tempi, modi e con limiti ben prefissati - continua la nota -. I nostri Uffici ricevono richieste di intervento quotidiane a cui far fronte, tanto più in estate quando la siccità e la nascita delle cucciolate amplificano lo spostamento degli ungulati verso la città".

Nel corso del 2021 in Liguria sono stati rimossi dal nucleo circa 1500 cinghiali che minacciavano la pubblica incolumità o mettevano a rischio la salvaguardia delle colture agricole, spiega Piana.

"Nel 2022 sono 700, nonostante le limitazioni derivanti dalle misure di precauzione adottate per prevenire la diffusione della peste suina africana"

 A causa del virus suino, infatti, a gennaio 2022 erano state imposte diverse regole utili a contenere la malattia: tra queste diversi divieti, imposti anche agli agricoltori, che richiedevano il costante intervento degli operatori del nucleo, togliendo così tempo al presidio del territorio agro-silvo-pastorale, per la quale primariamente è stato istituito. A peggiorare la situazione è l'ondata di caldo che si sta abbattendo sulla Liguria. Il caldo opprimente e la siccità spingono i 2,3 milioni di cinghiali presenti in Italia dalle campagne alle città, diventando così un pericolo per i residenti

"Una volta approvato definitivamente il Piano nazionale di eradicazione della Psa, attualmente all'esame della Commissione Europea - continua Piana -, si dovranno intensificare gli sforzi per attuare le misure di eradicazione previste dalla normativa europea di riferimento. Intanto, dopo gli abbattimenti preventivi dei suini di allevamento per scongiurare il passaggio dalla fauna selvatica alla catena alimentare, è stato approvato il decreto con i criteri per la concessione dei sostegni alla filiera suinicola con un plafond di 25 milioni di euro per tutte le regioni colpite. Un traguardo su cui stavamo lavorando insieme agli assessorati delle altre realtà italiane".

 

ARTICOLI CORRELATI

Giovedì 04 Agosto 2022

Genova, la notte dei cinghiali a spasso per la città: ecco i cassonetti anti abbattimento

GENOVA - Via Robilant, via Carrara, via Donghi, via Bovio, corso Gastaldi, piazzale Bligny, via Imperiale e non solo. Non è certo una novità ma questa notte le scorribande dei cinghiali lungo le strade cittadine di Genova sono state diverse. Numerose le segnalazioni da parte dei cittadini e così la
Sabato 23 Luglio 2022

Cinghiali a Genova distruggono aiuole della Foce. Animalisti: "Serve acqua, hanno sete per la siccità"

E' scontro con la Lega che vorrebbe studiare assieme alle associazioni animaliste un piano abbattimenti
Mercoledì 20 Luglio 2022

Genova, famigliola di cinghiali a spasso in piazza della Vittoria

Cinghiali, habituées in spiaggia ma anche per le vie della città dove solitamente scorrazzano la notte. Bidoni della spazzatura rovesciati e razziati, persone spaventate a morte o addirittura morse e incidenti stradali
Lunedì 18 Luglio 2022

Cinghiali in città, il consigliere regionale Piana (Lega): "Chi li nutre è perseguibile penalmente"

GENOVA - "Il pericolo per la presenza dei cinghiali sulle arterie stradali, sulle spiagge, nei cimiteri, nei giardini pubblici e addirittura negli ospedali della Liguria richiama tutti a un senso di responsabilità e pragmatismo, non certo a un approccio ‘disneyano' con la fauna selvatica in ambito u
Domenica 17 Luglio 2022

Genova, cinghiali: anziano urtato in strada finisce all'ospedale

Un uomo di 75 anni è stato urtato da alcuni cinghiali in una stradina di Bolzaneto, sulle alture di Genova. L'anziano è caduto, riportando alcuni traumi e un forte spavento ed è stato trasferito in codice giallo all'ospedale genovese di Villa Scassi. I cinghiali stanno comparendo sempre più spesso