Sport

ITALIA - E' arrivata la decisione definitiva: il recupero della sfida tra Salernitana e Venezia, valida per la 20° giornata di Serie A, si giocherà regolarmente. Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto il ricorso presentato dal Venezia contro la Salernitana per la mancata disputa del match dello scorso 6 gennaio e il seguente recupero fissato proprio tra tre giorni. Si giocherà regolarmente.

La società lagunare aveva chiesto l’accoglimento dalle 15 in udienza, rappresentata, oltre che dai suoi avvocati con in testa Mattia Grassani e Gianmaria Daminato, anche dal vicepresidente Andrea Cardinaletti. Gli arancio-neroverdi hanno a lungo perorato la loro causa, invocando il rispetto delle regole.

A rappresentare il club granata a Roma c’erano i professori Salvatore Sica e Francesco Fimmanò e l’avvocato Eduardo Chiacchio. Repliche e controrepliche dei legali (toni accesi per i lagunari, per la Salernitana hanno parlato tutti e tre i componenti del pool difensivo)