Sport

Il tecnico del Genoa Alexander Blessin è concentrato su Cosenza, una trasferta che inaugura un ciclo di tre partite in sette giorni: “Importante è la prima con il Cosenza, che è squadra esperta. Non penso alla Coppa Italia con la Spal di martedì e nemmeno alla Ternana. Noi vogliamo dominare la gara con grande attenzione perché loro vorranno fare altrettanto. Cercheranno di segnare sulle palle inattive. Ne hanno fatti 4, quindi bisogna stare attenti”.

Quale l’insidia più grande di questa trasferta al Sud, dove il Genoa torna dopo aver perso a Palermo? “Bisogna tenere alta la concentrazione. Sarà importante sbloccare la partita, ci vorrà aggressività. A Palermo non facendo gol abbiamo poi perso”.

Perché il Genoa gioca meglio in trasferta? “A me interessa che anche in casa si creino tante occasioni come abbiamo fatto col Cagliari. Potevamo fare dei gol ma non ci siamo riusciti, ma la squadra ha prodotto. Se vincevamo 1-0 nessuno avrebbe fatto questa domanda”. Blessin poi conferma che Badelj è a disposizione perché si è allenato sempre coi compagni”.