Sport

Malaugurato incidente comunicativo in mattinata per la Sampdoria. Sul sito ufficiale è stato infatti pubblicato un post di auguri (a sinistra) per il 9° compleanno del piccolo Rocco, uno dei figli dell'ex presidente Ferrero.

Anche negli anni scorsi la società aveva pubblicato post simili in automatico, ma ai rinnovati vertici del club l'iniziativa è stata valutata stavolta come inopportuna, soprattutto perché suscettibile di esporre l'incolpevole bambino alla rabbia dei tifosi, che non vogliono più veder accostato a qualsiasi titolo i Ferrero alla Sampdoria e che infatti hanno inondato i social di commenti roventi, avendo visto in quel post un tentativo di "marcare il territorio" da parte dello stesso ex presidente e - con la famiglia - tuttora proprietario del club, peraltro in vendita con il gruppo Cerberus/Redstone pronto a farsi concretamente avanti.
Così, attorno alle 11, il post è stato rimosso (a destra), su probabile impulso dei vertici del club, intenzionati a evitare ogni tipo di equivoco. La strada per chiudere con la gestione romana è tracciata da tempo e in una fase delicata come questa ogni segno in contraddizione con la discontinuità impersonata da Marco Lanna è inopportuno.