Porto e trasporti

Dopo due anni di blocco dovuto alla pandemia, riparte la pesca sportiva sulla diga foranea, per ora su un tratto interno in corrispondenza di Pra': confermata infatti la messa in sicurezza, e quindi l’agibilità.

Dopo due anni, anche grazie all'interesse dell'assessore al Porto Francesco Maresca, l'Autorità di Sistema ha notificato alla Capitaneria la riapertura. "Resta ferma - si legge nel comunicato - la disponibilità in particolare delle strutture tecniche dell'Autorità portuale di sistema a condividere valutazioni e temi, nello spirito di un percorso di valutazioni condivise che potranno portare ad alcuni elementi integrativi, atti a garantire un miglioramento delle condizioni di sicurezza degli utilizzi in questione".