Politica

Raffaella Paita, deputato di Italia Viva, plaude all'ingresso nella giunta di Genova del suo partito, attraverso le persone di Mauro Avvenente e Davide Falteri, che si erano candidati da indipendenti nella lista civica del sindaco, senza un coinvolgimento diretto della creatura di Matteo Renzi: "Come annunciato da Marco Bucci, Italia Viva contribuirà all'attuazione del suo progetto civico per Genova - dice la Paita in una nota - dentro la componente Vince Genova in modo diretto attraverso Mauro Avvenente, nominato assessore alla manutenzione, al decoro urbano e ai centri storici e Davide Falteri, a cui è stata assegnata la delega ai nuovi insediamenti aziendali".

"Si tratta di due figure di grande esperienza e valore tecnico, accumulati da Avvenente in veste di storico presidente di municipio del Ponente genovese e di capogruppo uscente di Iv, e da Davide Falteri come imprenditore e rappresentante del mondo associativo della logistica. Grazie a loro la dimensione civica del progetto di Bucci accresce il suo peso e potrà trovare espressione nella sensibilità ai problemi della città, già dimostrata da Avvenente rispetto al Ponente, e nella conoscenza del tessuto imprenditoriale di Falteri. Noi riformisti ci siamo e crediamo sia in Bucci, che è stato un ottimo sindaco, che nel suo progetto. Non resta dunque - conclude la Paita - che impegnarci per realizzarlo in questi cinque anni decisivi per il destino della città".