SALUTE E MEDICINA

"A livello pediatrico è in corso una discussione tra pediatri di tutto il mondo"

Vaccini ai più piccoli, il pediatra Ferrando: "In corso sperimentazione per Moderna e J&J ai bambini"

di r.p.

giovedì 03 giugno 2021



GENOVA -  "Abbiamo questa opportunità dei vaccini, quindi adesso dovremo valutare a chi farlo. A livello pediatrico è in corso una discussione tra pediatri, perché, non pensiate che le cose che pensano i genitori, nonni o gli educatori non le pensino anche i pediatri. Ci sono tante possibili risposte. Questo Covid ci ha insegnato tante cose, prima cosa che la scienza ci da tanto, ma anche che la scienza ha bisogno di tempo." Il presidente dell’Associazioni Pediatri extraospedalieri liguri Alberto Ferrando è intervenuto a ‘Il medico risponde’ su Primocanale e ha voluto rassicurare i genitori e le famiglie di tutti i bambini e ragazzi sui dubbi riguardanti il vaccino anti-covid in età pediatrica.

Per Il prof. Ferrando il mondo della pediatria ha bisogno di ancora un po’ di tempo per rendere il vaccino disponibile a tutta l’età pediatrica: "Bisogna valutare il rapporto rischio beneficio, bisogna valutarlo bene per il singolo e per la collettività. Intanto è stato registrato solo il vaccino Pfizer per le ragazze e i ragazzi tra i 12 e i 15 anni, mentre si sta studiando a livello mondiale per renderlo disponibile a tutte le età pediatriche. Questa è una buona notizia."

Per concludere, il presidente Ferrando, ha voluto commentare la voglia dei giovani e giovanissimi di vaccinarsi: "I ragazzi ci stanno dando delle lezioni da tanti anni soprattutto a noi pediatri. Bisogna ascoltarli. I ragazzi vogliono, per l’autunno, tornare ad una vita di comunità. Tralasciamo il discorso di normalità, ma dobbiamo tenere conto che i ragazzi e i bambini sono stati chiusi in casa con la DAD per tanto tempo. Ci stanno dando un messaggio che è chiaro: vogliono tornare alla vita di comunità."



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place