SPORT

Molti problemi dall'infermeria per Italiano in vista della sfida a Iachini

Spezia verso la Fiorentina con tanti acciaccati ma con Nzola pronto a stupire

domenica 11 ottobre 2020
Spezia verso la Fiorentina con tanti acciaccati ma con Nzola pronto a stupire

LA SPEZIA -  Lo Spezia, reduce dal buon test in amichevole al Picco con la Virtus Entella vinto 1-0 con gol di Piccoli a metà ripresa, riprende a lavorare in vista di un appuntamento molto importante, domenica 18 alle 15 al Manuzzi di Cesena, ancora campo di casa di emergenza, contro la Fiorentina di Iachini reduce dalla sconfitta interna con la Sampdoria e col tecnico già in discussione, visto che su di lui grava l'ombra di Sarri.

Le Aquile potranno contare su un rinforzo virtuale quanto importante, visto che Mbala Nzola aveva già giocato nello Spezia lo scorso anno, in prestito dal Trapani. L'attaccante è tornato alla società siciliana giusto in tempo per prendere atto del fallimento e quindi ripresentarsi allo Spezia da svincolato. Italiano ha bisogno di rinforzi in avanti, visto il lungo stop di Galabinov. Anche Ramos dovrebbe rientrare a metà novembre. Più rapidi i tempi del recupero di Mattiello, che potrebbe rientrare in occasione della partita con la Juventus del 1 novembre. Da valutare poi Deiola e Mastinu. Italiano dovrà scegliere infine tra Rafael e Provedel come sostituto di Zoet tra i pali.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place