SPORT

Il tecnico delle Aquile non cerca giustificazioni e prova a voltare pagina

Spezia, Motta amareggiato: "Giocare bene non basta, il risultato ci punisce"

di Stefano Rissetto

domenica 12 settembre 2021
Spezia, Motta amareggiato:

LA SPEZIA -  Thiago Motta è delusissimo dal risultato, che il tecnico dello Spezia giudica ingiusto: aver dominato l'Udinese sul piano del gioco, perdendo per un episodio allo scadere, è una beffa terribile e rattrista il ritorno al Picco: “Non posso essere soddisfatto, alla fine abbiamo perso, quanto fatto in questa partita non è stato sufficiente, dobbiamo pensare alla prossima”.

“Abbiamo avuto dei momenti di partita positivi - soggiunge - contro una squadra che difende bene, non era facile, ma alla fine non abbiamo concluso però le occasioni avute”.

Da archiviare positivamente, il cambio di modulo e la prova di squadra: “Possiamo giocare in tanti modi, nel calcio ognuno ha le sue idee, avevamo già provato il 4-3-3, senza Erlic avevamo solo due difensori centrali a disposizione e quindi abbiamo optato per il 4-3-3. Per quanto riguarda la partita abbiamo avuto dei momenti in partita anche studiati, non abbiamo fatto le stesse cose rispetto a Cagliari e Lazio, in certi momenti abbiamo provato ad accelerare di più, ma non abbiamo finalizzato. Ora sotto con la prossima partita”.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place