AMBIENTE

Elencati una lunga serie di punti

Rifiuti, biodigestore Saliceti ai raggi X: osservazioni della Regione a Recos

lunedì 21 ottobre 2019
Rifiuti, biodigestore Saliceti ai raggi X: osservazioni della Regione a Recos

LA SPEZIA - La Regione Liguria ha inviato una lettera a Recos in cui sono elencate le osservazioni e le richieste di integrazione al progetto di costruzione del biodigestore di Saliceti elencando una lunga serie di punti ai quali la società proponente dovrà rispondere. Lo spiega l'assessore regionale all'Ambiente Giacomo Giampedrone.

"Il progetto per l'impianto di trattamento della frazione organica dei rifiuti presentato da Recos è stato sottoposto ai raggi X, con una estesa analisi di tutte le possibili ricadute sotto il profilo ambientale ed un conseguente, nutrito corredo di richieste di integrazioni ed approfondimenti, formulati al fine di fugare anche il minimo dubbio su possibili impatti negativi", sottolinea l'assessore.

Tra gli aspetti che meritano un approfondimento secondo la Regione il tema della vulnerabilità delle falde per l'approvvigionamento idrico a valle dell'area prevista per l'impianto, la gestione dei fabbisogni idrici di processo, le emissioni e gli odori, l'aspetto collegato alla gestione delle terre e rocce di scavo derivanti dai lavori, ed infine le procedure per assicurare una resa ottimale del compost ottenuto dal trattamento della frazione organica dei rifiuti Recos dovrà fornire adeguate risposte a tutte le integrazioni richieste da Regione entro sei mesi, in vista della successiva fase tecnica della Conferenza dei servizi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place