MOTORI

Dopo un anno sabbatico dedicato all'attività di coaching

Rally, Andreucci-Andreussi nel Cir con un programma Peugeot 208

mercoledì 12 febbraio 2020

Automotoretrò e Automotoracing, il grande Salone torinese dedicato al motorismo storico che dal 1983 propone una selezione dei migliori gioielli del passato a due e quattro ruote. Paolo Andreucci, 11 volte campione italiano rally, impegnato nella Grande sfida sul circuito del Lingotto.


MILANO - Mettiamoci il cuore, la passione per le competizioni rallistiche e tanta voglia di vedere Paolo e Anna sulle prove speciali del Bel Paese. Commentare una notizia su Paolo Andreucci e Anna Andreussi, non è mai un esercizio banale. La coppia più amata dai rallisti degli ultimi decenni non offre mai spunti usuali, c'è sempre un perchè in più. Non sono solo una coppia affiatata nella vita di tutti i giorni: entrambi hanno reciproca e immensa stima "uno per l'altra". Non potevano star lontani dalle gare.

"Un te lo possiamo dì. Aspetta qualche giorno". E il giorno è arrivato, con l'annuncio ufficiale durante la presentazione dei programmi sportivi della Peugeot 2020: l’undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci e Anna Andreussi torneranno nel campionato italiano rally a partire dal Rally Targa Florio. Paolo e Anna torneranno dunque nel Cir dagli asfalti delle Madonie, tappa significativa per il fuoriclasse garfagnino detentore del record di vittorie al rally siciliano, dopo aver sviluppato per bene la nuova 208 Rally 4.

Un lavoro quello dello sviluppo e collaudo delle auto e delle gomme che ad Andreucci viene bene da una ventina di anni a questa parte. E' infatti lunga la lista di vetture da gara che con la meticolosità tipicamente maniacale di Paolo, sono progredite sino a diventare vere e proprie armi da caccia di titoli tricolori e iridati, ed anche quest'ultima 'peugeottina' porterà la sua firma.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place