TURISMO

Seguita da Miami, Civitavecchia e Buenos Aires

Natale e Capodanno in crociera, Genova seconda solo a Dubai

sabato 21 dicembre 2019



GENOVA - Quello che fino a qualche anno fa era un sogno per pochi o tuttalpiù assomigliava al titolo di un cinepanettone, adesso è realtà. Sono sempre di più infatti gli italiani che passano il "Natale in crociera". Secondo l'Osservatorio Ticketcrociere, le prenotazioni per le due settimane del periodo Natale-Capodanno (ovvero le partenze dal 18 al 31 dicembre) sono aumentate del 4% rispetto allo scorso anno, in linea con lo stato di salute del settore.

Ecco la fotografia delle destinazioni scelte dagli italiani che passeranno le vacanze a bordo di una nave: Mediterraneo per il 38%, seguito dai Caraibi al 22% e dal Medio Oriente al 21%; quarto posto per il Sud America con il 9%, chiude l'Oriente con un 5%, con il resto del mondo che si divide l'ultimo 5% del totale. Oggi passare le feste al caldo è un desiderio che si realizza.

La sorpresa, rispetto al 2018, è il Sud America, che - grazie ai nuovi itinerari in programma - segna il +247%. Molto bene anche il Medio Oriente, trainato dagli Emirati Arabi, con il +40% rispetto alle vacanze di Natale 2018. Confermata la flessione dei Caraibi d'inverno, al -13%, mentre resta stabile il Mediterraneo (crescita del +1%).

I cinque porti di imbarco principali nel mondo, per numero di partenze, sono: Dubai, Genova, Miami, Civitavecchia e Buenos Aires. I passeggeri nelle due settimane di Natale e Capodanno per il 52% sono famiglie; c'è un 46% di coppie e sono il 2% i single che scelgono di partire a bordo di una nave da crociera. Sulla scelta della sistemazione, il 41% opta per una più economica cabina interna, ma chi sceglie l'esterna predilige il balcone (36%) all'oblò (17%); per il 6% ci sono le suite.

I dati già dicono che il sistema portuale ligure è il primo in Italia per numero di croceristi. Nel 2020 a Genova è previsto il passaggio di 1,38 milioni di passeggeri (+2,2% e alla Spezia 900mila passeggeri movimentati, (+38,5%). Genova, Savona e La Spezia messe assieme totalizzano oltre due milioni e settecento mila passeggeri e lo sguardo sul futuro dice che i numeri sono destinati a crescere. A Genova domina la scena Msc mentre Costa Crociere alimenta il porto di Savona: entrambe lavorano alla Spezia, generando un impatto economico di altissimo livello sulla nostra regione.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place