METEO

Attesa per un fronte in arrivo dalla Francia

Maltempo in Liguria, prolungata l'allerta meteo arancione

sabato 29 agosto 2020

"Non si registrano danni" in Liguria per la perturbazione con allerta arancione per temporali in atto fino alle 11 di domenica 30 agosto nel centro e nel levante della liguria. Lo ha detto il presidente della Regione Giovanni Toti nel punto stampa sull'emergenza meteo.


GENOVA - Le precipitazioni hanno colpito - come previsto da Arpal - la Liguria in un sabato 29 agosto di allerta arancione in cui si sono registrati anche 250 mm d’acqua in 3 ore a Isoverde (Campomorone). I fenomeni sono rimasti confinati a ridosso dei confini con Emilia-Romagna e Lombardia, sull’Appennino nella parte orientale della Liguria (17mm in un’ora a Rovegno, alle spalle di Genova, al confine con la provincia di Piacenza). Nell’Imperiese sono caduti 4 mm di pioggia in un’ora a Rocchetta Nervina. Si tratta delle prime avvisaglie del passaggio del fronte che è previsto durante la notte tra sabato e domenica, e che potrebbe portare anche grandine e un numero elevato di fulmini. Forte il vento, con raffiche fino a 140 km orari registrati a Fontanafresca.

Dopo i forti temporali quindi Arpal ha aggiornato l’allerta per piogge diffuse e temporali. Sul centro-levante ligure (zone B-C-E, bacini piccoli e medi): arancione fino alle 11.00 di domenica 30 agosto, poi gialla fino alle 13.00. Sul ponente ligure (zona A, bacini piccoli e medi): gialla fino alle 8.00 di domenica 30 agosto. Sull'interno di centro ponente ligure (zona D, bacini piccoli e medi) gialla fino alle 8.00 del 30 agosto. Nei bacini di Levante (zone C-E) gialla fino alle 13.00 del 30 agosto.

Allagamenti, frane, alberi caduti, tetti scoperchiati, esondazioni, danni alle coltivazioni. Sono rilevanti i danni provocati dall'ondata di maltempo che dal tardo pomeriggio di ieri si sta abbattendo sul Nord Italia. L'arco settentrionale che va dal Veneto alla Liguria, passando per Trentino, Lombardia e Piemonte, è stato interessato da violenti nubifragi - in alcuni casi vere e proprie bombe d'acqua - con forti raffiche di vento che hanno raggiunto i 120 km/h fino a provocare, nella riviera ligure, delle trombe d'aria. Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco nelle regioni colpite

In Liguria struttura temporalesca più intensa soprattutto ha interessato l'alta Val d'Aveto (Cabanne di Rezzoaglio (67.6mm/1h), poi il ponente genovese e il Turchino (Isoverde 121.8mm/1h, 18.6mm/5minuti). Possibilità di nuovi forti temporali, anche accompagnati da grandine: l'aria in arrivo sarà più fredda, e la maggiore differenza di temperatura accentuerà l'instabilità. Dalla mattinata, deciso miglioramento in estensione da ponente verso levante, con il ritorno del sole. Attenzione al mare, che crescerà fino a mareggiata su tutta la costa, e ai venti.

Nel ponente genovese danni a Voltri dove si è formata una tromba d'aria che ha sollevato un'ondulina del tetto del supermercato Pam. L'ondulina ha colpito un ragazzo di 17 anni in testa, che è rimasto ferito. E' stato trasportato in codice giallo al Villa Scassi. Danni alle automobili parcheggiate all'altezza di via ai Cantieri, a causa della tromba d'aria che ha colpito il litorale. Un bidone è volato colpendo decine di auto, rompendo vetri e danneggiando le fiancate. 

Avvistate diverse trombe d'aria marine al largo di Genova, specialmente tra Voltri e Pegli: oltre alla situazione di instabilità marine, tuoni e fulmini si sono abbattuti sul suolo genovese. Questa situazione ha creato inevitabili ripercussioni all'Aeroporto di Genova con ritardi sui voli previsti nella prima parte della mattinata. Si è poi verificato qualche allagamento nella zona di Pontedecimo per cui è intervenuto anche un autospurgo, mentre ne è previsto uno fisso nelle prossime ore tra via Borzoli e via Ferri, vie spesso interessate da disagi come ci si ricorda dalle scorse allerte autunnali. 

Sotto osservazione il rio Verde a Campomorone. A causa delle forti piogge, infatti, che hanno superato la portata dei 120 mm in un'ora, il rio si è ingrossato e si sono verificate anche lievissime esondazioni che hanno creato apprensione e anche qualche danno a privati, con due ristoranti che si sono allagati. "Raccomandiamo prudenza, soprattutto nel territorio di Isoverde", ha detto il sindaco Campora. La speranza è che le precipitazioni nelle prossime ore interessino altri territori. A proposito di fiumi, anche il livello del Polcevera a Genova si è rapidamente alzato, ma senza destare preoccupazione. Segnalazioni arrivate anche nei confronti del torrente Varenna a Pegli.

Situazione più tranquilla nel Levante, colpito solo da vento forte tanto che a Moneglia i pompieri sono intervenuti per il tetto scoperchiato di un hotel. Tante le chiamate per piccoli allagamenti di scantinati e cantine e per soccorso ad animali intrappolati. Nel ponente, anche nel savonese, splende invece il sole. 

Allagamenti, smottamenti, esondazioni dei corsi d'acqua si sono verificati in provincia di Alessandria. Il torrente Lemme, che appariva quasi in secca, è stato interessato da una forte e improvvisa ondata di piena e ha superato gli argini a Gavi, all'altezza del campo sportivo. Voltaggio e Borghetto di Borbera sono stati interessati da vasti allagamenti nel centro abitato. Autostrade per l'Italia ha segnalato una frana sulla A7 Milano-Genova tra Vignole Borbera e Isola del Cantone (Genova). In Val Borbera i cantonieri sono stati impegnati nella rimozione di detriti soprattutto sulla strada provinciale 140.

LE PREVISIONI METEO

30 AGOSTO: Nella notte maltempo con piogge moderate su D, forti su BCE, dove i quantitativi cumulati raggiungeranno valori significativi o elevati. Su tutte le zone possibili temporali forti ed organizzati, a carattere stazionario e persistente su BCE. Rapido esaurimento delle precipitazioni da Ponente in mattinata in un contesto di residua instabilità con rovesci al più moderati. Venti da Sud-Ovest fino a 50- 60 km/h su BCE, localmente su D; fino a 70-80 km/h su A con rinforzi e raffiche sui capi esposti e sui crinali; mareggiata da SW su tutte le coste.

31 AGOSTO: Permangono condizioni di instabilità con possibili rovesci anche moderati. Mare localmente agitato su C nelle prime ore del giorno, in calo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place