SPORT

Si parte con Pandev e Destro, prima volta per Toure

Genoa a Cagliari per la svolta: gli undici scelti da Ballardini e Semplici

di F.S.

domenica 12 settembre 2021
Genoa a Cagliari per la svolta: gli undici scelti da Ballardini e Semplici

GENOVA - Genoa a Cagliari per il ritorno in campionato dopo la sosta nazionali: alla Unipol Domus scendono in campo due squadre che vanno alla caccia della prima vittoria dopo un inizio di campionato negativo: il Genoa ha 0 punti dopo le sconfitte con Inter e Napoli, il Cagliari ha pareggiato con lo Spezia prima di perdere con il Milan a San Siro.

Inizio gara molto duro da parte del Genoa che in 12 minuti commette 5 falli. Al 12' annullato un gol a Joao Pedro per fuorigioco, il brasiliano aveva saltato Sirigu e depositato in rete. Poco dopo calcio di rigore assegnato al Cagliari: Sabelii frana su Keita in area di rigore, dal dischetto va Joao Pedro che non sbaglia e fa 1 a 0

Genoa che da segnali di ripresa con la voglia di Destro e la tecnica di Pandev, manca però la lucidità di arrivare al tiro da parte dei giocatori di Ballardini. Il primo tempo si chiude senza ulteriori sussulti nè da una parte nè dall'altra.

Nella ripresa Ballardini opta per un triplo cambio inserendo Kallon, Fares e Vanheusden al posto di Sturaro, Sabelli e Biraschi. Il Cagliari inserisce Caceres e toglie Walukiewicz. I genovesi passano a 4 in difesa con Criscito e Cambiaso sulle fasce, Fares, Kallon e Pandev agiscono alle spalle di Destro. Il Cagliari inserisce anche Nandez per Grassi.

Dopo un buon Genoa che era riuscito a prevalere nei minuti iniziali, il Cagliari piazza il raddoppio con Ceppitelli, che stacca alla grande su corner e fulmina Sirigu.

Il Genoa colpito due volte reagisce concretamente dimezzando lo svantaggio: cross bellissimo da destra di Cambiaso che trova Destro, colpo di testa ad incrociare che pietrifica Cragno. Esce anche Pandev per lasciare spazio a Ekuban. Cagliari un po' stanco che corre ai riapri, entrano Farias e Bellanova per Keita e Zappa.

Gli sforzi del Genoa vengono premiati: corner conquistato al 69', batte Rovella che trova benissimo Fares, che tutto solo gira in rete. Esordio da sogno di Fares che al 78' si ripete e su un altro gran cross di Cambiaso anticipa tutti e segna ancora di testa. Il Cagliari, chiamato clamorosamente a rincorrere, inserisce Pereiro per Carboni. Il Genoa invece, chiamato a difendersi, chiama in ballo Behrami che rileva Destro.

Occasione in un minuto per entrambe le parti: prima Kallon, lanciato a rete da Toure, chiud esul primo palo ma stringe troppo e calcia a lato, dall'altra parte calcia Marin ma il tiro è alto.

Emozioni fortissime fino all'ultimo: al 94' errore da matita blu di Cambiaso che sul cross lascia lì il pallone per Sirigu, arriva invece Joao Pedro che spara alto da un metro


CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz (dal 46' Caceres), Ceppitelli, Carboni; Zappa, Grassi (dal 54' Nandez), Marin, Deiola, Dalbert; João Pedro, Keita

All. Semplici GENOA (3-5-2): Sirigu; Maksimovic, Biraschi (dal 46' Vanheusden), Criscito; Sabelli (dal 46' Fares), Sturaro (dal 46' Kallon), A. Touré, Rovella, Cambiaso; Pandev, Destro

All. Ballardini

Arbitro: Pairetto di Nichelino



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place