CRONACA

A finire in manette un venticinquenne di Alassio

Droga, spaccio nel dark web. Un carabiniere esperto di informatica fa arrestare spacciatore

di v.m.

martedė 16 febbraio 2021
Droga, spaccio nel dark web. Un carabiniere esperto di informatica fa arrestare spacciatore

SAVONA - Spacciava droga nel 'dark web' facendosi pagare la 'merce' in bitcoin. Un 25enne di Alassio, disoccupato e con precedenti, è stato arrestato nella notte dai carabinieri.

Il giovane è stato trovato in possesso di oltre 500 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento, una bilancia elettronica e 2 cellulari impiegati nell'attività di spaccio.

L'arresto, hanno fatto sapere gli inquirenti, è l'epilogo "di un attento monitoraggio del cosiddetto dark web". Proprio grazie a un giovane carabiniere alassino, esperto di informatica, è stata avviata una complessa attività investigativa per individuare lo spacciatore che, utilizzando la "rete sotterranea", portava a termine i suoi traffici.

In particolare, l'indagine ha permesso di scoprire che i pagamenti per la merce non venivano effettuati ricorrendo ai soliti canali tradizionali, ma alla 'cripto valuta' tipo 'Bitcoin', particolarmente difficili da tracciare. Il 25enne è stato rinchiuso nel carcere di Marassi, a Genova, a disposizione dell'autorità giudiziaria di Savona.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place