SPORT

Gli azzurri a Palazzo Ducale per l'abbraccio con i tifosi

Coppa Davis a Genova, il papà di Fognini: "Per Fabio emozione unica"

martedì 03 aprile 2018

L’abbraccio di Genova all’Italia del tennis è stato forte e caloroso. Fabio Fognini e Andreas Seppi sono stati i protagonisti di un pomeriggio di straordinarie emozioni. Prima di calarsi in clima Coppa Davis, le sfide con la Francia sono in programma da venerdì a domenica prossimi a Valletta Cambiaso, i due alfieri della Nazionale hanno palleggiato con i giovani delle scuole genovesi sotto il porticato di Palazzo Ducale a Genova. Qualche scambio e un mare di autografi e selfie, gli azzurri hanno così raccolto tutto l’entusiasmo del capoluogo ligure in un pomeriggio fortemente voluto da Regione Liguria e Comune di Genova.


GENOVA - "E' una grande emozione per Fabio venire a giocare a Genova. Per tanti anni siamo venuti qui per gli allenamenti. Tanti amici e parenti di Fabio verranno a vederlo" così il papà di Fabio Fognini, Fulvio racconta le sensazione del figlio prima della sfida del quarto di finale contro la Francia che si gioca nei campi di Valletta Cambiaso a partire da questo venerdì. Fognini è un ligure doc, il campione azzurro infatti è nato e cresciuto ad Arma di Taggia.

 

E sulla sfida ai transalpini detentori del trofeo aggiunge: Non sarà semplice, loro hanno un doppio fortissmo. Per noi molto importante sarà proprio il doppio. Le armi in più dell'Italia? E' una squadra molto unita, sono tutti molto amici. Questo puo essere un valore fondamentale.

E sulla carriera di Fabio il papà precisa: "Abbiamo iniziato a capire che avrebbe ottenuto risultati importanti quando ha iniziato a vincere a 14 15 anni. Questo è uno sport dove nessuno ti regala nulla" conclude Fognini padre.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place