Cronaca

VENTIMIGLIA - Un passeur indiano che tentava di far espatriare clandestinamente in Francia quattro migranti che viaggiavano su un'Audi A4, è stato arrestato dagli agenti della squadra mista italo-francese vicino alla barriera autostradale dell'A10, a Ventimiglia.

L'operazione è scattata, quando i poliziotti hanno notato l'arrivo a velocità elevata di un'automobile con cinque stranieri a bordo. Ipotizzando che potesse trattarsi del tentativo di portare in Francia degli stranieri, la pattuglia ha così deciso di inseguire il mezzo, con molta discrezione, fino all'uscita di Mentone. A quel punto, i poliziotti hanno fermato il veicolo, dal quale sono scesi oltre che il conducente, un cittadino indiano di 46 anni, munito di permesso di soggiorno valido rilasciato in Portogallo, anche altri quattro suoi connazionali, tra i 19 e i 30 anni, sprovvisti di documenti validi al loro ingresso in Francia.

Per il cittadino indiano sono scattate le manette con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.