Attualità

DOLCEDO - Il sopralluogo, a Dolcedo - Val Prino dell'assessore regionale all'urbanistica Marco Scajola ha di fatto dato il via ai lavori per la realizzazione del nuovo polo scolastico e del rifacimento della pavimentazione di piazza Doria. Due opere strategiche che vedono Regione Liguria impegnata con un contributo poco superiore ai 2 milioni di euro.

"Si tratta di un investimento importante - ha aggiunto Scajola - che vede la Regione  presente in prima linea per potenziare e migliorare la qualità della vita attraverso l'erogazione di contributi. Nello specifico, a Dolcedo, si tratta di un recupero di zone strategiche che modificheranno anche la viabilità con conseguenze positive sul centro storico".

Un paese senza una scuola funzionale - aggiunge il sindaco Giovanni Danio - è un paese che non ha futuro. Nella nuova scuola troveranno spazio asilo e scuola elementare pronti ad ospitare ,in totale, 120 bambini. Sarà un plesso scolastico all'avanguardia. Salvo imprevisti i lavoro termineranno entro l'estate del 2024".

L'obbiettivo del sindaco è inoltre quello di rendere isola pedonale l'intero centro storico attraverso una bretella all'altezza del campo sportivo".

La visita a Dolcedo di Scajola ha fatto parte di un tour " perlustrativo" che ha avuto inizio a Cipressa (riqualificazione del centro storico) dove negli uffici comunali ha avuto luogo un incontro, oltre che con il padrone di casa ( Filippo Guasco)  anche con i sindaci di San Lorenzo al Mare (Paolo Tornatore) e Costarainera (Pietro Mareri) e il presidente di Amaie Energia  Andrea Gorlero.

Nel corso della riunione è stato presentato un progetto per il completamento della pista ciclopedonale parallelo alla galleria Cipressa- Costarainera attraverso la realizzazione "un ramo" che andrebbe a collegare la costa con il parco Benessere  Novaro. L'opera verrebbe finanziata con il contributo di privati. 

" Opere - ha concluso Marco Scajola  - per un totale di 3 milioni di euro investiti per valorizzare i borghi dell'entroterra".

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 02 Luglio 2022

Il campione Bugno inaugura la pista ciclabile tra Imperia e San Lorenzo al Mare

Poco meno di tre chilometri, affacciati sul mare e protetti da mura ottocentesche lungo le quali, fino a qualche anno fa, correva la ferrovia