Sport

Anche i "ragazzi dello scudetto", trentun anni dopo, saranno lunedì sera a Marassi per sostenere la Sampdoria nella partita con la Fiorentina, decisiva per la salvezza. In molti dei protagonisti che vinsero il campionato 1991 e raggiunsero un anno dopo la finale di Coppa dei Campioni hanno raccolto l'appello di uno di loro, Marco Lanna oggi presidente della Sampdoria, nel quadro del progetto "Leggende" che vuole conservare e tramandare, attraverso i loro protagonisti, la storia cominciata il 12 agosto 1946.

"Non c’è futuro senza storia - dice lo stesso presidente Lanna - ed è questo il motivo per il quale teniamo moltissimo a questo progetto. Chi ha indossato la nostra maglia sa cosa significa il senso di appartenenza blucerchiato e lo porta sempre con sé. Abbiamo scelto di lanciare l’iniziativa in occasione di una partita importantissima per tutti noi proprio per sentirci ancora più uniti, più forti, tutti figli di una stessa Sampdoria. Lunedì alcuni miei ex compagni saranno allo stadio per essere vicini alla squadra e ai tifosi: più siamo, meglio è".

Tocca intanto quota 17.400 la prevendita: il tetto delle 20mila presenze è a un passo. Verso sera si contano 8300 tagliandi venduti, di cui 1540 nel settore ospiti; 9.066 sono i titolari di miniabbonamento per le ultime 4 gare.

La vendita proseguirà fino a lunedì e la biglietteria a SampCity sabato, domenica e appunto anche lunedì resterà aperta. La vendita proseguirà nel weekend anche online e nelle ricevitorie del circuito TicketOne: da 250 euro (tribuna d’onore) a 1 euro (under6 fedeltà in Gradinata Nord). Al momento, a parte la Sud esaurita, sono disponibili posti di tutti i settori.