Sport

Lo Spezia prepara a Follo la prossima sfida di campionato, in programma lunedì 17 gennaio alle 18,30 a San Siro. Si tratta della seconda trasferta consecutiva, dopo l'impresa di Marassi ai danini del Genoa: proprio rossoneri e rossoblù si sono affrontati in Coppa Italia e la partita è stata seguita con molta attenzione da Motta e dal clan spezzino, alla ricerca di eventuali punti deboli nella corazzata rossonera che contro il Genoa ha giocato gran parte di regolamentari e supplementari con le seconde linee. Per il tecnico italo-brasiliano, interista nello storico anno della tripletta Champions-Scudetto-Coppa Italia, si tratta di una specie di derby.

Per quanto riguarda la squadra, difficilmente Motta potrà contare a San Siro su Salva Ferrer, che continua a lavorare a parte per recuperare la migliore forma fisica. Indisponibili anche Leo Sena, in attesa di riottenere la piena idoneità agonistica, ed Ebrima Colley impegnato in Coppa d'Africa con la nazionale del Gambia. Possibile il rientro tra i convocati di Nguiamba, che nelle ultime occasioni non era stato convocato per scelta tecnica. In forse anche la posizione dell'israeliano Podgoreanu, che finora ha trovato poco spazio nelle scelte di Motta e ha chiesto di essere ceduto in prestito per giocare con apprezzabile continuità. Intanto il ds Pecini sta scandagliando il mercato in cerca di opportunità, che devono essere giocoforza in linea con il blocco Fifa e quindi a titolo temporaneo.