CRONACA

Una decina di colpi nell'Astigiano, Alessandrino e in Liguria

Si fingevano carabinieri per truffare gli anziani, condannati a 14 e 5 anni

giovedì 05 dicembre 2019
Si fingevano carabinieri per truffare gli anziani, condannati a 14 e 5 anni

GENOVA -  Si fingevano carabinieri per rapinare gli anziani: sono stati condannati oggi a 14 anni di reclusione per Patrik La Comare, di Asti, e 5 anni per Nicola Iervolino, torinese. I due sono accusati di aver truffato una decina di anziani nell'Astigiano, Alessandrino e in Liguria tra maggio e ottobre 2018.

E' questa la sentenza del giudice del tribunale di Asti, Giorgio Morando, arrivata al termine del processo con rito abbreviato. Lo ha riferito l'avvocato della difesa, Gianluca Bona. Il pm Simona Macciò aveva chiesto 16 anni di carcere. Il trentenne è stato condannato per le rapine commesse ai danni di anziani, ai quali si presentava insieme al complice, fingendosi carabiniere, con falso tesserino, riuscendo a estorcere alle vittime denaro e oggetti preziosi. "Il giudice depositerà le motivazioni tra 60 giorni - precisa Bona che, con la collega Sheila Foti, difende La Comare - e poi ricorreremo in Appello".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place